Mistrà PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del LAZIO

Liquore secco a base di anice stallato (Lllicum verum), alcol, acqua ed aromi naturali (da infusione di erbe). Il mistrà ha una gradaziona alcolica pari al 42%.

Storia tradizionale del Prodotto

La produzione del liquore Mistrà, presso l’azienda attualmente censita, ha inizio nel 1900. Tra i reperti storici conservati presso l’azienda ricordiamo le etichette e le bottiglie storiche nonché del materiale fotografico. Nel 1924 e nel 1925 Il Mistrà è stato premiato con: Gran Premio e medaglia doro presso l’Esposizione Internazionale di Roma. Il mistrà si è affermato come eccezionale tonico ed insuperabile elemento per la “correzione” del caffé espresso.

Territorio

Roma (RM)

Cece del solco dritto di Valentano PAT Lazio

La tradizione orale più leggendaria è quella che vede nel solco il passaggio creato da un bifolco per agevolare il transito della Vergine e del Bambino, in fuga verso l’Egitto o quella che vi individua il viaggio percorso dalla Vergine per ascendere al cielo. L’accezione più accreditata è, invece, quella che individua nel tracciato rettilineo…

Leggi di +

Burrata di bufala PAT Lazio

La burrata di bufala è un formaggio fresco a pasta filata lavorato a latte crudo, non stagionato, farcito con panna e straccetti di mozzarella di bufala; è simile alla mozzarella ma ha una consistenza molto più morbida e filamentosa. Si presenta come un piccolo sacco dalla superficie liscia di colore bianco lucente; pesa circa 400…

Leggi di +

Coregone del Lago di Bolsena PAT

Il Coregone del Lago di Bolsena (detto anche lavarello) appartiene alla famiglia Salmonidea, sottofamiglia, Coregoninae, genere Coregonus. Vive nelle acque dolci del Lago di Bolsena, presenta corpo slanciato, schiacciato, protetto da grosse squame cicloidi; testa piccola e bocca leggermente obliqua.

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *