Lardo stagionato al maiale nero PAT Lazio

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del Lazio

Prodotto preparato con lardo di pancetta e lombo di suino locale, denominato “maiale nero dei Monti Lepini”. Esistono due tipologie di lardo stagionato al maiale nero: classico ed aromatizzato. Forma rettangolare, colore bianco con minime screziature rosse, pezzatura di 1 kg, stagionatura da 90 a 120 giorni, sapore fortemente sapido, con accentuata aromatizzazione nella versione aromatizzata.

METODO DI PRODUZIONE

I suini “neri dei Monti Lepini”, alimentati al pascolo e con successivo finissaggio a base di cereali, vengono macellati a 130-150 kg di peso vivo; dalle carcasse, entro 24 ore dalla macellazione, si ricava il lardo di pancetta e di lombo. La salatura, associata alla marinatura al vino Cesanese, avviene per 7 giorni in cella frigo a 5°C con successivo condimento a base di pepe e peperoncino. La stagionatura va da 90 a 120 giorni a 14°C in cella frigo o in locale storico.

CENNI STORICI

Prodotto storico dei Monti Lepini legato alla presente fin dal passato di suini neri allevati alla stato brado nelle aree boschive locali. Il suino nero dei Monti Lepini è una risorsa autoctona animale a rischio di erosione genetica, tutela della L.R. 1 marzo 2000 n. 15.

AREA DI PRODUZIONE

Provincia di Roma. Provincia di Latina. Provincia di Rieti

Liquore fragolino PAT

La preparazione del liquore fragolino prevede la macerazione delle fragoline di bosco in alcool puro per circa 40 giorni. L’infuso, filtrato e diluito con sciroppo di acqua e zucchero, viene imbottigliato e lasciato riposare per circa 30 giorni.

Leggi di +

Pecorino in grotta del viterbese PAT Lazio

O Formaggio ovino a pasta dura che dopo circa 15 giorni di conservazione in cella a 9 – 10°C viene affinato in grotte tufacee o di lapillo vulcanico per 60 – 90 giorni a 10-11°C circa e 90% di UR. La pezzatura va da 1,8 a 3,5 kg; presenta colore giallo paglierino e crosta rugosa,…

Leggi di +

Caciotta mista della Tuscia PAT Lazio

Le forme si presentano di diametro variabile tra 20 e 25 centimetri, l’altezza di norma non è superiore a 10 centimetri. Il peso oscilla da 0.8 a 3 kg. La pasta al taglio è compatta, chiusa o con piccole e rare occhiature sparse. Il gusto, tendente al dolciastro, varia notevolmente a seconda della composizione e…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.