Fusillo avellinese PAT Campania

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Campania

Il fusillo avellinese é un formato di pasta di forma elicoidale caratterizzata da un colore giallo oro molto tenue dovuto al suo ingrediente principale: la semola di grano duro. II fusillo al tatto risulta ruvido, caratteristica che gli permette di trattenere qualsiasi tipo di condimento, dal ragù ai pomodorini freschi.

II sapore è neutro e la consistenza é influenzata dalla presenza delle proteine del glutine che, durante la cottura, formano una rete che intrappola I’amido, consentendo alla pasta di resistere alla cottura. Resistenza che aumenta col ridursi della larghezza delle maglie, poiché in tal modo I’amido non riesce ad uscire dal reticolo.

La qualità delle materie prime e I’uso delle antiche tecniche fanno di questa pasta una vera specialità.
Per la preparazione si mescolano acqua e semola di grano duro neII’impastatrice (o pressa) rendendo I’impasto pronto per I’estrusione che serve per ottenere la forma desiderata: nel caso dei fusilli avellinesi al ferretto viene usata una trafila in bronzo. A questo punto i fusilli vengono prima stesi sui telai di legno e poi messi nei carrelli, pronti per inserirli negli essiccatoi a bassa temperatura per 36 ore; trascorso questo tempo e lasciata stabilizzare per altre 12 ore, la pasta é pronta per essere confezionata in sacchetti di plastica riciclabile da 500 gr.

Dopo un grande lavoro di ricerca di antiche tecniche e ripresa dei processi tradizionali, come la lenta essiccazione a basse temperature con I’aiuto deII’aria incontaminate della valle di Serino, oggi é possibile produrre una pasta che conserva la stessa fragranza, la stessa forma e Io stesso sapore di un tempo.

Territorio di produzione

Valle Del Sabato: Comuni Di Serino, S. Stefano Del Sole, S. Michele Di Serino, Santa Lucia Di Serino, Atripalda, Cesinali, Aiello Del Sabato (AV)

‘nfrennula PAT Campania

Si produce nella zona di Sant’Agata de Goti, Durazzano, Dugenta, Limatola, in provincia di Benevento. Si tratta di un Tarallo salato dalla caratteristica forma ad otto, di forma irregolare. Il colore è dorato con richiami bruni ed evidenza della lucentezza tipica dell’olio extravergine di oliva. il diametro è di circa 5 cm.

Continua a leggere

Pane di Villaricca PAT Campania

Il comune di Villaricca vanta un’antichissima tradizione nella produzione del pane, basti pensare che fino alla fine del XIX secolo il suo nome era Panicocoli, denominazione che risulta ancora presente nel dialetto, “Panecuocole”, e rinvia al latino mediovale “panicoculus”, fornaio, poiché formato da “panis”, “pane” e dal verbo “coquere”, “cuocere”. Anche lo stemma del paese…

Continua a leggere

Migliaccio PAT Campania

Anticamente la farina di miglio brillato veniva usata per molte ricette, cosicché il nome migliaccio, che deriva, per l’appunto, dal miglio, è stato attribuito a molti piatti regionali di cui rappresentava l’ingrediente principale. Nella cucina moderna la farina di miglio è stata sostituita da quella di granturco, con la quale oggi, in tutta la provincia…

Continua a leggere

Diventa anche tu ViVi Greeners Conosci il Fusillo avellinese prodotto campano?
Aiutaci nel nostro progetto, se hai curiosità, immagini o vuoi aggiungere una descrizione del prodotto. SCRIVICI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.