Cuzzupa PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Calabria
Cuzzupa calabrese

Descrizione

In una lista di dolci pasquali tipicamente calabresi, una cosa che di certo non può mancare è la famosissima “cuzzupa“.

Tradizioni

Si tratta, appunto, di un dolce preparato principalmente durante il periodo di Pasqua, appartenente ad un’antica tradizione della regione Calabria. La forma del dolce varia a seconda della fantasia del pasticcere o, più tradizionalmente, delle “nonne” calabresi, che si dilettano nella preparazione di numerose cuzzupe da distribuire a parenti e amici. La particolarità di questo dolce, in ogni caso, è la presenza, al centro, di un uovo sodo, simbolo della Pasqua che può essere sbucciato e mangiato insieme al resto del dolce. Secondo la tradizione, l’uovo è un simbolo di buona fortuna.

Ingredienti

Gli ingredienti della cuzzupa sono piuttosto comuni e facilmente reperibili, ovvero:

  • latte;
  • farina;
  • uova;
  • zucchero;
  • olio;
  • lievito.

Lievitazione

È importante che la “lievitazione” avvenga in un luogo caldo ed asciutto, affinché il processo possa non interrompersi.

Molto spesso, il dolce viene aromatizzato con il cioccolato, o con una crema molto particolare chiamata, tradizionalmente “annasperu”.

Presentazione

Si tratta di una:

  • miscela di albume d’uovo;
  • zucchero;
  • succo di limone;

che va sbattuta continuamente affinché non si solidifichi. Dopo la cottura, questo tipo di crema viene spalmato sulla cuzzupa. È importante che ciò venga fatto mentre il dolce è ancora caldo, per fare in modo che la crema vi si leghi perfettamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *