Castagne PAT del Molise

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del MOLISE

Area di produzione

Alcune aree del territorio regionale.

Castagne PAT del Molise

Caratteristiche del prodotto

Alberi di medie e grosse dimensioni, a foglia caduca, con fusto ramificato e chioma espansa. La specie è monoica con infiorescenze femminili inserite alla base di lunghi amenti maschili. Le foglie sono alterne, ellittico-allungate, acuminate, con margine seghettato e più chiare nella pagina inferiore. I frutti (acheni) sono contenuti, in numero di 2-3, entro un involucro spinescente sferoidale “cupola” volgarmente detto “riccio” che, a maturità, diviene bruno e si apre liberando le castagne in esso racchiuse.

Metodiche di lavorazione

Si raccolgono in autunno a mano, liberandole dal riccio e conservandole in luogo asciutto per il futuro consumo.

Elementi che comprovano la tradizionalità

Referenze bibliografiche
La Cucina Molisana. L. Mastropaolo, Ripalimosani: Arti Grafiche La Regione Editrice. Pag. 213.

Poesia

L.A.Trofa. ”Pampuglie”, Cassa di Risparmio, Campobasso.
“Che stravèrie, che mazzate,
e ‘nve credete ca le so ‘mmentate…..
j’ ce stèva ddavère, chèlla notte
(vine viecchie, castagne e pèra cotte)
quànne ze pellecciànne
Qarèsema e Carnenevàle,mò fa l’anne !”

Gallinaccio o Lallucce o Galletto PAT del Molise

Massa di piccole dimensioni ombrelliforme.
Cappello di 3-10 cm di diametro prima convesso, poi espanso e più o meno depresso al centro. Margini sinuosi e lobati. Cuticola, sottile variabile dal giallo vivo al giallo-arancio. La superficie inferiore è composta da pliche lamellari numerose, ramificate e anastomizzate fra loro. Il gambo risulta slanciato e spesso ricurvo…

Leggi di +

Amaro Molisano Liquore di erbe PAT

L’amaro molisano viene prodotto in modo artigianale secondo una tradizionale ricetta, tramandata oralmente da diverse generazioni. Dopo la macerazione l’infuso viene filtrato e fatto invecchiare, indi imbottigliato. Tradizione orale conclamata

Leggi di +

Baccalà e cavolfiore arracanato PAT del Molise

Prodotto realizzato con baccalà, cavolfiore, aglio, uva passa, gherigli di noce tritata, filetti di alici sott’olio, mollica di pane raffermo ed aromi vari. Il baccalà viene conservato sotto sale e prima di essere cucinato viene messo in acqua per due o tre giorni per fare allontanare il sale in eccesso. Il cavolfiore viene lessato ed…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.