Biscotto all’Amarena PAT Campania

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Campania

Dolci di forma allungata, secchi, normalmente presenti nei bar, nei panifici e nelle pasticcerie; sono realizzati partendo da scarti della preparazione di altri dolci (pan di spagna, panettone, savoiardi, biscotti secchi, etc) che vengono così reimpiegati per l’impasto interno.

Foto di Cookist.it

Si prepara una pasta frolla classica; a parte si prepara il ripieno frantumando gli scarti dolciari, aggiungendo la confettura di amarene,riscaldata ed allungata con poca acqua calda, nocciole sgusciate, pelate e tritate, il cacao ed il rhum o altro liquore simile (anche strega), facendo una miscela omogenea e sufficientemente coesa.

La pasta frolla viene stesa con uno spessore di circa mezzo centimetro, e tagliata a rettangolo; sulla pasta viene stesa la miscela già preparata nella parte al centro del rettangolo secondo la lunghezza, quindi si ripiegano i bordi, a formare un grande “cannellone” piegando le parti laterali della pasta sul ripieno; quindi si tagliano i biscotti con uno spessore di due centimetri circa, si separano e si mettono sulla placca da formo con i due margini della pasta sovrapposti sotto.

Si spennellano quindi con una meringa a base di albume montato a neve e zucchero, oppure con una glassa ottenuta sciogliendo acqua, zucchero a velo e ammoniaca. Si può anche spennellare un po’ di rosso d’uovo sulla parte superiore, prima della glassa. Si cuoce in forno già caldo (150-180°C).

I biscotti all’amarena sono dei dolci tipici napoletani che si trovano spesso nei bar e nei panifici, oltre che in pasticceria.

Territorio di produzione

Napoli

Puccellato salato PAT Campania

Tipico prodotto da forno originario ed esclusivo di Fragneto l’Abate che viene prodotto durante il periodo pasquale, a base di uova, farina, sugna, sale ed altri condimenti. Le origini, come quelle dell’omonimo dolce sono sicuramente antichissime tanto da perdersi nella memoria della gente anziana del luogo. Certamente era prodotto già dagli ultimi anni del 1800.

Continua a leggere

Pizza di Scarola PAT Campania

La pizza di scarola, tradizionalmente, era uno dei piatti presenti sulle tavole napoletane della vigilia di Natale, giorno in cui nelle case si mangiava “magro” per prepararsi al banchetto del giorno successivo. Oggi viene preparata in moltissime occasioni, ma ancora secondo la ricetta tradizionale, dove però, oltre alla scarola si può utilizzare la bietola da…

Continua a leggere

Taraddi con finocchio PAT Campania

“Li taraddi cu lu funucchiu”, cioè i taralli con il finocchietto selvatico sono una specialità dell’Alta e Media Valle del Calore, in provincia di Avellino. è un biscotto salato, di forma circolare, ottenuto con ingredienti genuini che si prepara e si consuma, per lo più, durante le feste natalizie o pasquali. Si ottiene impastando farina…

Continua a leggere

Diventa anche tu ViVi Greeners Conosci il biscotto all’amarena prodotto campano?
Aiutaci nel nostro progetto, se hai curiosità, immagini o vuoi aggiungere una descrizione del prodotto. SCRIVICI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.