Zuccherino di Maremma PAT Toscana

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Toscana

Lo zuccherino è un dolcetto tondo, a forma di ciambella, fragrante, di colore giallo. È screziato in superficie e spolverato con zucchero a velo. Si dispone la farina a fontana e al suo interno si pongono le uova preventivamente sbattute con zucchero, limone, lievito naturale ed un po’ di latte. Il tutto viene impastato fino a formare una pasta ben amalgamata. Dalla pasta si prelevano dei pezzetti e con questi si formano delle ciambelline bucate che si dispongono in una teglia preventivamente oliata ed infarinata, avendo cura di cospargere l’insieme delle ciambelline con una spruzzatina di zucchero a velo. Il tempo di cottura è di circa mezz’ora a 180°C.

Tradizionalità

La particolarità di questi dolcetti è data dalla forma e dagli ingredienti utilizzati, tipici della tradizione contadina.

Produzione: Gli zuccherini di Maremma sono molto diffusi in tutto il grossetano; si stima una produzione di 150 quintali annui; non si prevede un aumento di produzione per la scarsa richiesta del prodotto. La vendita avviene totalmente in zona e si rivolge in prevalenza ai negozi locali.

Territorio di produzione

Tutta la Maremma grossetana.

Pancetta apuana PAT Toscana

La pancetta apuana si ottiene dalla lavorazione del grasso e della cotenna della pancia del maiale, posti a stagionare in conche di marmo. Viene prodotta in due tipologie: arrotolata e stesa (listato). La pancetta arrotolata ha forma cilindrica, diametro che varia dagli 8 ai 15 cm, lunghezza generalmente di 30-60 cm; presenta tipiche legature verticali…

Leggi di +

Sfratto PAT Toscana

È un tipico dolce ebraico la cui origine risale alla metà del XVIII secolo. Nei primi anni del Seicento, un editto del Granduca di Toscana Cosimo II de’ Medici intimò agli ebrei che abitavano nella zona di lasciare le proprie abitazioni, per concentrarsi nel “ghetto” a ridosso della sinagoga di Pitigliano.Lo “sfratto” fu intimato dall’Ufficiale…

Leggi di +

Spuma di gota di maiale di San Miniato PAT Toscana

Ha aspetto simile a quello di un paté, consistenza morbida e spugnosa, colore rosato che in superfice tende a passare al marroncino. La parte della guancia prescelta viene salata e aromatizzata con pepe e aglio, quindi lasciata riposare in frigorifero per una settimana e fatta stagionare in cantina per almeno 150 giorni. Terminata la stagionatura,…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *