Vini di Sardegna
NURAGUS DI CAGLIARI DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Nuragus di Cagliari” identifica l’omonimo vino bianco, prodotto anche nella variante Frizzante.

Uvaggio

Tutti i vini della denominazione Nuragus di Cagliari vengono prodotti utilizzando almeno l’85% di uve da vitigno Nuragus, unite eventualmente ad altre uve da vitigni a bacca bianca, idonei alla coltivazione in Sardegna.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Nuragus di Cagliari (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,5% vol.), nella sua versione base, ha una colorazione giallo paglierino (a volte più tenue), impreziosita da leggeri riflessi verdognoli. L’odore che sprigiona è caratteristico, delicato e gradevole e si abbina ad un sapore altrettanto caratteristico, con gusto che va dal secco all’amabile. Nella variante Frizzante (10,5% vol.), invece, permane una tonalità paglierino tenue con riflessi verdognoli, che accompagna però un odore vinoso e gradevole e un sapore armonico e leggermente acidulo, che va dal secco all’amabile.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione interessa quattro diverse province sarde: Cagliari, Medio Campidano, Carbonia-Iglesias e Oristano. Si tratta di un’area piuttosto vasta, caratterizzata da una notevole complessità geologica ma anche da condizioni climatiche generali molto favorevoli alla crescita della vite.

Specificità e note storiche

Il Nuragus è un vitigno molto antico, le cui origini risultano piuttosto oscure, sia sotto il profilo della sua coltivazione che sotto quello del nome. Il suo sviluppo ha seguito quello generale della viticoltura sarda, che ha conosciuto una vera e propria ascesa nel 1700, durante il periodo del Regno di Sardegna.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE NURAGUS DI CAGLIARI DOP

Vini di Sardegna
MOSCATO DI SARDEGNA DOP

Il Moscato di Sardegna bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 14% vol.) presenta un tipico aspetto giallo dorato e spicca per l’intensità del suo aroma caratteristico, abbinato ad un sapore dolce e vellutato. Anche lo Spumante (11,5% vol.) è giallo paglierino, impreziosito però da una spuma fine ed evanescente; l’odore è aromatico, delicato e caratteristico;…

Continua a leggere

Vini di Sardegna
CAMPIDANO DI TERRALBA / TERRALBA DOP

I vini Terralba presentano prevalentemente tutti le stesse caratteristiche organolettiche, con variazioni di rilievo solo per quanto riguarda l’intensità del colore, maggiore nelle varianti Bovale Riserva e Bovale Superiore, e il titolo alcolometrico volumico totale minimo (12% vol. per il Bovale, 12,5% vol. per il Riserva, 13% vol. per il Superiore). L’aspetto è rosso rubino…

Continua a leggere

Vini di Sardegna
CAGLIARI DOP

Il Malvasia (titolo alcolometrico volumico totale minimo 14% vol.) è paglierino e tende al dorato. Odore intenso, delicato; sapore dal secco al dolce. Nella versione Spumante (12% vol.) presenta una spuma fine e persistente e manifesta un sapore da brut a dolce. La variante Riserva (14% vol.), invece, è giallo dorato, con sapore che spazia…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *