Vini della Campania
EPOMEO IGP

L’Indicazione Geografica Protetta “Epomeo” è riservata ai vini bianchi (anche frizzanti, amabili, passiti), rossi (anche novelli, amabili, frizzanti, passiti) e rosati (anche amabili e frizzanti).

Epomeo IGP

Uvaggio

Gli IGP “Epomeo” devono essere ottenuti da vigneti adatti alla coltivazione nella provincia di Napoli.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Gli IGP “Epomeo” bianchi sono di color giallo paglierino e odore fruttato e floreale, accompagnato da sapore secco ed equilibrato. Il bianco passito si differenzia per il colore variabile in funzione del vitigno, il profumo intenso e il gusto dolce, di corpo. La versione rosso, invece, alla vista si presenta color rosso rubino, abbinato ad un odore floreale e fruttato e a un gusto secco ed equilibrato. Il rosso passito varia il proprio colore a seconda del vitigno di riferimento, ha odore intenso e sapore dolce, di corpo. Il rosato, infine, ha color rosa, profumo floreale e sapore secco, equilibrato. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 10,00% vol. per il bianco, 10,50% vol. per rosso e rosato, 15,00% vol. per i passiti.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione comprende l’intera isola d’Ischia, di origine vulcanica, il cui unico rilievo è proprio il Monte Epomeo, alto 788 metri e situato al centro dell’isola.

Specificità e note storiche

L’intera isola è costituita dal picco del Monte Epomeo, ultimo punto del vulcano sprofondato negli ultimi 130.000 anni. Nel 1953 l’archeologo Giorgio Buchner trovò, sul Monte Vico a Lacco Ameno, la Coppa di Nestore, risalente al 725 a.C. Sulla coppa, il più antico reperto di poesia greca, è incisa una frase che elogia il vino locale prodotto dagli Eubei, la popolazione che abitava l’isola.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino EPOMEO IGP

Vini della Campania
COLLI DI SALERNO IGP

I vini a Indicazione Geografica Protetta “Colli di Salerno” bianchi sono di color giallo paglierino, odore fruttato e floreale, sapore secco ed equilibrato; la versione passito varia il colore in funzione del vitigno, mentre l’odore è fruttato e floreale e il gusto amabile o dolce armonico. La tipologia rosso ha color rubino, abbinato ad un…

Leggi di +

Vini della Campania
CAMPI FLEGREI DOP

Il bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,5% vol.) è paglierino; odore vinoso e delicato; sapore fresco, secco e armonico. Il rosso (11,5%) è rubino e tende al granato invecchiando; odore vinoso e gradevole; sapore asciutto, tipico e armonico. I Falanghina (11%) sono giallo paglierino, con odore delicato e sapore secco, armonico e morbido. La…

Leggi di +

Vini della Campania
TAURASI DOP

Il Taurasi rosso è un vino dall’intensa colorazione rubino, che con l’invecchiamento tende al granato e acquista riflessi arancioni. Ha un odore caratteristico ed etereo, gradevole e con intensità variabile, mentre il sapore è pieno, asciutto, armonico ed equilibrato, arricchito da un retrogusto persistente. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 12% vol. Le…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.