Vini del Veneto
CONSELVANO IGP

L’Indicazione Geografica Protetta “Conselvano” comprende 3 tipologie di vini: bianchi (anche frizzante), rossi (anche frizzante e novello) e rosati (anche frizzante).

Uvaggio

I vini ad IGP “Conselvano” devono essere ottenuti da uve provenienti da vitigni ammessi alla coltivazione nella provincia di Padova. Può esserci specificazione di uno dei seguenti vitigni: Chardonnay, I.M. 6.0.13, Malvasia (da Malvasia istriana), Moscato bianco, Pinot bianco, Pinot grigio, Riesling renano, Riesling italico, Sauvignon, Tai (da Tocai friulano), Cabernet franc, Cabernet Sauvignon, Marzemino, Merlot, Raboso (da Raboso Piave e/o Raboso Veronese), Refosco dal peduncolo rosso, Carmenére, Syrah, Marzemina bianca, Petit Verdot, Manzoni rosa e Manzoni moscato. In questi casi, le uve devono provenire, per almeno l’85%, dai corrispondenti vitigni. Per la restante quota, si possono usare vitigni idonei alla coltivazione nella provincia di Padova, fino ad un massimo del 15%.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini rossi ad IGP “Conselvano” presentano un colore dal chiaro rubino al rosso granato con riflessi violacei, i profumi sono complessi ed esprimono le peculiarità del vitigno. Anche i vini bianchi si caratterizzano per la complessità dei profumi, mentre alla vista sono di colore che può variare dal bianco, al giallo chiaro con riflessi verdognoli, al giallo carico. Questi vini presentano, in relazione alla maturità delle uve, una buona struttura accompagnata da un’eccellente sapidità con un finale fresco e vivace. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è pari a 9,00% vol. per il bianco (anche frizzante) e il rosato (anche frizzante), 9,50% vol. per il rosso (anche frizzante), 11,00% vol. per il novello.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione si estende nell’area sud della provincia di Padova, tutta pianeggiante, formata in epoche geologiche dai sedimenti di tre fiumi: il Po, l’Adige e il Bacchiglione.

Specificità e note storiche

L’IGP “Conselvano” ha un legame profondo con il suo territorio, testimoniato dalla coltivazione della vite sin dall’epoca romana.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino CONSELVANO IGP

Vini del Friuli Venezia Giulia
LISON DOP

Entrambe le tipologie di Lison si presentano con una tonalità giallo paglierino, la cui intensità può essere variabile e talvolta accompagnata da riflessi che spaziano dal verdognolo al dorato. È un vino dall’odore caratteristico e gradevole, con note floreali e di frutta fresca, abbinato ad un sapore asciutto e vellutato, che può presentare anche un…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.