Vini del Piemonte
FREISA d’ASTI DOP

La Denominazione di Origine Protetta Freisa d’Asti identifica l’omonimo vino rosso e le sue varianti Superiore, Spumante e Frizzante.

Uvaggio

Tutti i vini Freisa d’Asti vengono prodotti in purezza, utilizzando esclusivamente uve da vigneti composti al 100% da vitigni Freisa.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Freisa d’Asti (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11% vol.) e il Freisa d’Asti Superiore (11,5% vol.) possono presentarsi d’aspetto rosso granato o cerasuolo piuttosto chiaro, con una tendenza ad acquisire una tonalità arancione durante l’invecchiamento. L’odore è caratteristico e delicato, con richiami al lampone e alla rosa. Al palato risultano amabili e freschi, con un gradevole sottofondo di lampone. Il loro sapore, però, si fa più morbido nelle produzioni dal gusto secco, sottoposte a breve invecchiamento. Lo Spumante (11% vol.) presenta analoghe caratteristiche di colore e profumo e lo stesso retrogusto di lampone, abbinati, però, ad un sapore fresco, che va da extra dry ad abboccato. Peculiarità organolettiche che si ritrovano anche nel Frizzante (11% vol.), accostante però ad un gusto amabile.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione coincide con l’intera provincia di Asti, fatta eccezione per due comuni: Cellarengo d’Asti e Villanova d’Asti.

Specificità e note storiche

Il nucleo originale di diffusione del vitigno Freisa sembra essere l’area nord occidentale del Monferrato, ai confini tra il bacino terziario piemontese la collina morenica torinese. Il vitigno Freisa si è poi largamente diffuso in tutta l’area astigiana; la sua diffusione è dovuta alle qualità enologiche specifiche, alla sua ottima vocazione come uva da taglio per i freschi aromi fruttati e la tannicità robusta.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO FREISA d’ASTI DOP

Vini del Piemonte
LANGHE DOP

Il Bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10,5% vol.) è color paglierino, con intensità variabile a seconda delle produzioni; l’odore è delicato, fine e intenso, talvolta arricchito da sentori di legno; il sapore è delicato e armonico, a volte vivace. Nel Rosso (11% vol.) spicca una tonalità rubino che tende al granato, abbinata a un…

Leggi di +

Vini del Piemonte
FREISA d’ASTI DOP

alcolometrico volumico totale minimo 11% vol.) e il Freisa d’Asti Superiore (11,5% vol.) possono presentarsi d’aspetto rosso granato o cerasuolo piuttosto chiaro, con una tendenza ad acquisire una tonalità arancione durante l’invecchiamento. L’odore è caratteristico e delicato, con richiami al lampone e alla rosa. Al palato risultano amabili e freschi, con un gradevole sottofondo di…

Leggi di +

Vini del Piemonte
LESSONA DOP

Entrambe le tipologie di vini Lessona hanno un aspetto rosso granato, a cui l’invecchiamento regala sfumature arancioni. Il profumo che emanano è caratteristico, fine ed intenso, con chiari richiami alla viola. Al palato si presentano come vini asciutti, persistenti e gradevolmente tannici, con una spiccata e nitida sapidità minerale. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *