Vini del Piemonte
DOLCETTO D’ASTI DOP

Il Dolcetto d’Asti è un vino rosso piemontese, protetto da Denominazione di Origine Protetta. Viene anche prodotto nella versione Superiore.

Uvaggio

Il Dolcetto d’Asti è prodotto esclusivamente in purezza, con il 100% di uve provenienti da vigneti composti solo da vitigno Dolcetto.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Dolcetto d’Asti si presenta come un vino dal colore rosso rubino vivo, con un odore caratteristico, gradevole e vinoso. Al palato risulta asciutto, vellutato e armonico e manifesta una moderata acidità. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 11,5% vol. Le medesime caratteristiche organolettiche si rinvengono anche nella variante Superiore, che si differenzia per un titolo alcolometrico leggermente più alto, pari a 12,5% vol.

Zona di produzione delle uve

L’area dove nasce il Dolcetto d’Asti coincide con il sistema collinare che parte da Nizza Monferrato e si innalza verso sud. I terreni prediletti dal vitigno di riferimento sono quelli poco fertili, prevalentemente calcareo marnosi, e con posizione non eccessivamente assolata.

Specificità e note storiche

Il Dolcetto è uno dei vitigni autoctoni piemontesi più antichi. La sua prima citazione in un documento risale al primo decennio del 1500 ed è firmata dal poeta Giovan Giorgio Allione d’Asti che in una delle sue opere nomina il “Dosset de Mongardin” (paese vicino ad Asti).

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO DOLCETTO D’ASTI DOP

Vini del Piemonte
ERBALUCE DI CALUSO o CALUSO DOP

Il Caluso è un vino bianco che si presenta giallo paglierino, con odore vinoso, fine e caratteristico. Altrettanto caratteristico è il sapore, con il suo tono secco e fresco. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 11,00% vol. La variante Spumante ha la medesima colorazione, accompagnata da una spuma fine e persistente. L’odore delicato…

Leggi di +

Vini del Piemonte
COLLI TORTONESI DOP

I vini Colli Tortonesi presentano peculiarità che permettono di distinguerli facilmente e che sono ampiamente descritte all’interno del disciplinare. Le varianti con indicazione di vitigno, poi, si arricchiscono di tutte quelle note organolettiche che sono proprie delle loro origini. In linea generale, all’interno della tipologia dei vini rossi, si può rintracciare un filo comune che…

Leggi di +

Vini del Piemonte
DOGLIANI DOP

Il rosso Dogliani, sia nella versione base che nella variante Superiore si presenta con una colorazione rosso rubino che si accompagna ad un odore caratteristico e fruttato e ad un sapore asciutto, armonico e ammandorlato. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 12,00% vol. per il Dogliani e 13,00% vol. per il Dogliani Superiore,…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *