Vini del Friuli Venezia Giulia
FRIULI o FRIULI VENEZIA GIULIA DOP

Nella denominazione di origine controllata «Friuli» o «Friuli Venezia Giulia» (in lingua slovena «Furlanija» o «Furlanija Julijska krajina») rientrano le seguenti tipologie di vini: Bianco, Spumante (categoria V.S.), Spumante Metodo Classico, Ribolla gialla Spumante (categoria V.S.), Ribolla gialla Spumante metodo classico, Chardonnay, Friulano, Malvasia, Pinot bianco o Pinot blanc, Pinot grigio o Pinot gris, Riesling, Sauvignon o Sauvignon Blanc, Traminer aromatico, Verduzzo friulano, Cabernet, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Merlot, Pinot nero o Pinot noir, Refosco dal peduncolo rosso e Rosso.

Uvaggio

I vini «Friuli» o «Friuli Venezia Giulia» devono essere ottenuti dalle uve prodotte da vigneti come segue: Bianco: Chardonnay, Friulano, Malvasia istriana, Pinot bianco, Pinot grigio, Riesling, Sauvignon, Traminer aromatico, Verduzzo friulano, Ribolla gialla, da soli o congiuntamente. Rosso: Cabernet franc, Cabernet Sauvignon, Carmenere, Merlot, Pinot nero, Refosco dal peduncolo rosso, da soli o congiuntamente. Spumante o Spumante metodo classico: Chardonnay, Pinot bianco, Pinot grigio, Pinot nero (vinificato in bianco), da soli o congiuntamente. Ribolla gialla Spumante o Ribolla gialla Spumante metodo classico: Ribolla gialla per almeno l’85%; possono concorrere per un massimo del 15% le uve, mosti e vini provenienti dai vitigni Pinot bianco e/o Pinot grigio e/o Chardonnay e/o Pinot Nero (vinificato in bianco).

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini «Friuli» o «Friuli Venezia Giulia», all’atto dell’immissione al consumo, devono rispondere alle seguenti caratteristiche: Bianco: colore giallo paglierino più o meno intenso a volte con riflessi verdognoli, odore gradevole, fine, sapore asciutto, armonico.

  • Chardonnay: colore giallo paglierino più o meno intenso, odore delicato, caratteristico, fruttato, sapore asciutto, armonico.
  • Friulano: colore dal giallo paglierino al giallo dorato, odore caratteristico, sapore asciutto, armonico.
  • Pinot bianco o Pinot blanc: colore giallo paglierino più o meno intenso a volte con riflessi verdognoli, odore caratteristico, fruttato, sapore asciutto, armonioso, delicato e vellutato.
  • Pinot grigio o Pinot gris: colore giallo paglierino più o meno intenso o ramato, odore caratteristico, fruttato, sapore asciutto, armonico, da secco ad abboccato.
  • Sauvignon o Sauvignon blanc: colore giallo paglierino più o meno intenso a volte con riflessi verdognoli, odore caratteristico, fruttato, sapore asciutto, armonico.
  • Malvasia: colore giallo paglierino più o meno intenso, odore fruttato, caratteristico, sapore asciutto, rotondo, armonico.
  • Riesling: colore giallo paglierino più o meno intenso a volte con riflessi verdognoli, odore semi aromatico, caratteristico, fine, sapore dal secco all’abboccato.
  • Traminer aromatico: colore giallo paglierino più o meno intenso a volte con riflessi verdognoli, odore aromatico, intenso, sapore intenso, asciutto e aromatico, dal secco all’abboccato.

Tutte le varietà finora elencate devono avere un titolo alcolometrico volumico totale minimo del 10,5%.

  • Ribolla gialla Spumante: spuma fine e persistente, colore giallo paglierino più o meno intenso, odore fine, caratteristico, sapore vivace, armonico, extra brut, brut, extra dry.
  • Ribolla gialla Spumante metodo classico: spuma fine e intensa, colore dal giallo paglierino con diversa intensità al giallo dorato, odore fine, ampio, sapore sapido, armonico, pas dosè, extra brut, brut, extra dry.
  • Spumante: spuma fine e persistente, colore giallo paglierino più o meno intenso, odore fine, caratteristico, sapore sapido, armonico, extra brut, brut, extra dry.
  • Spumante metodo classico: spuma fine, persistente, colore dal giallo paglierino al giallo dorato, odore caratteristico, fine, talvolta con sentori di lievito, sapore sapido, armonico, pas dosè, extra brut, brut, extra dry.

Tutte le varietà finora elencate devono avere un titolo alcolometrico volumico totale minimo dell’ 11,00%.

  • Verduzzo friulano: colore dal giallo paglierino carico anche dorato all’ambrato, odore intenso, armonico, sapore armonico, dal secco al dolce.
  • Rosso: colore rosso rubino tendente al granato se invecchiato, odore intenso, fine, sapore asciutto, secco, corposo e armonico.
  • Cabernet: colore rosso rubino, odore intenso, caratteristico, sapore asciutto, di corpo, armonico, talvolta leggermente erbaceo.
  • Cabernet franc: colore rosso rubino, tendente al granato con l’invecchiamento, odore erbaceo, intenso, sapore asciutto, leggermente erbaceo, pieno, tannico, corrispondente all’olfatto.
  • Cabernet sauvignon: colore rosso rubino tendente al granato con l’invecchiamento, odore caratteristico, gradevole, intenso, sapore asciutto, armonico.
  • Merlot: colore rosso rubino, odore intenso, caratteristico, sapore asciutto, talvolta leggermente erbaceo, strutturato, sapido, invecchiando si affina acquistando in complessità ed equilibrio.
  • Refosco dal peduncolo rosso: colore rosso rubino violaceo intenso, odore intenso, fruttato, sapore asciutto, talvolta amarognolo.
  • Pinot nero o Pinot noir: colore rosso rubino, tendente al granato con l’invecchiamento, odore fine, caratteristico, sapore armonico, asciutto o abboccato.

Tutte le varietà finora elencate devono avere un titolo alcolometrico volumico totale minimo del 10,5% .

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione coincide con un ampio territorio ricadente nelle province di Pordenone, Gorizia, Trieste ed Udine.

Specificità e note storiche

Come tramandato dalle testimonianze raccolte nelle antiche scritture greche e romane, e successivamente avvalorate durante la colonizzazione romana, la coltivazione della vite nel territorio dell’attuale regione Friuli Venezia Giulia è stata protagonista indiscussa fin dall’antichità, le origini della vitivinicoltura nella zona sono infatti fatte risalire al 700 a.C.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino FRIULI o FRIULI VENEZIA GIULIA DOP

Vini del Friuli Venezia Giulia
CARSO – KRAS DOP

Al di là delle peculiarità di ogni tipologia, che riflettono le caratteristiche del vitigno prevalente, si rintracciano elementi ricorrenti che accomunano i vini Carso-Kras, a seconda che siano bianchi o rossi. I bianchi presentano una colorazione giallo paglierino, con possibili riflessi dorati di diversa intensità. Al palato risultano gradevolmente morbidi e liberano profumi intensi e…

Leggi di +

Vini del Friuli Venezia Giulia
LISON DOP

Entrambe le tipologie di Lison si presentano con una tonalità giallo paglierino, la cui intensità può essere variabile e talvolta accompagnata da riflessi che spaziano dal verdognolo al dorato. È un vino dall’odore caratteristico e gradevole, con note floreali e di frutta fresca, abbinato ad un sapore asciutto e vellutato, che può presentare anche un…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *