Vini del Friuli Venezia Giulia
COLLI ORIENTALI DEL FRIULI PICOLIT DOP

“Colli Orientali del Friuli Picolit” (DOCG) è una Denominazione di Origine Protetta riservata all’omonimo vino bianco, che comprende anche una tipologia con indicazione della sottozona “Cialla”.

Colli orientali del Friuli Picolit DOP

Uvaggio

Il vino Colli Orientali del Friuli Picolit è prodotto con una prevalenza (minimo 85%) di uve provenienti dal vitigno Picolit. Per la restante quota (massimo 15%) possono concorrere altri vitigni a bacca bianca, idonei alla coltivazione in Friuli Venezia Giulia. Per la sottozona Cialla il vino deve essere prodotto in purezza con uva del vitigno Picolit.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Al consumo, il vino (15-16% vol.) presenta un colore giallo dorato, con un’intensità variabile che lo fa spaziare dall’oro zecchino all’ambrato, dopo alcuni anni di invecchiamento. L’odore è intenso, fine e gradevole, e il profumo che sprigiona è elegante, ricorda il favo d’api e libera un bouquet ampio e amalgamato, con sfumature aromatiche di fiori di campo. Il sapore è amabile o dolce, caldo e armonico, con possibile sentore di legno, e regala sensazioni prolungate e durature.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione ricade nel territorio di diciannove comuni, tutti appartenenti alla Provincia di Udine e localizzati vicino al confine con la Repubblica della Slovenia. I terreni adibiti alla viticoltura fanno parte del cosiddetto “Flysch di Cormòns”, un’alternanza di strati di marne e arenarie.

Specificità e note storiche

Il Piccolit è un vitigno molto antico, coltivato già in epoca romana. Sull’origine del nome ci sono pareri diversi. Secondo Andrea Zucchini, canonico del 1700, è dovuto alla piccola quantità di acini che questo vitigno produce. Diverso il parere di Gallesio, botanico settecentesco, che fa riferimento alle piccole dimensioni degli acini stessi.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE vino COLLI ORIENTALI DEL FRIULI PICOLIT DOP

Vini del Friuli Venezia Giulia
TREVENEZIE IGP

I vini della IGP “Trevenezie”, nei vari colori e tipologie, rappresentano la specificità degli ambienti nei quali si producono le uve. L’ampia varietà dei vitigni mette a disposizione dei consumatori una vasta gamma di prodotti dalle caratteristiche peculiari dal punto di vista analitico e organolettico. Il titolo alcolometrico volume totale minimo è pari a 9,00%…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *