Trippa di mare dell’Isola di Ponza PAT Lazio

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del LAZIO

Trippa di pesce con lo stomaco dei pesci grandi, una vera specialità, sapore forte, con retrogusto piccantino.

La trippa di mare dell’Isola di Ponza si ricava dal così detto 5° quarto del pesce, ovvero dello stomaco. Ricavata dai pesci di maggiore dimensione come ad esempio il pesce spada, la cernia, la ricciola e la rana pescatrice (detta anche coda di rospo) viene cucinata e insaporita con vari aromi naturali. Si presenta di colore grigiastro e aspetto spugnoso e particolarmente saporita. Risulta essere ricca in Vitamina B12 e fibre.

Per ottenere una gustosa trippa di mare trippa di mare dell’Isola di Ponza si prediligono i pesci di maggiore dimensione come ad esempio il pesce spada, la ricciola e la rana pescatrice (detta anche coda di rospo). La trippa di questi pesci viene recuperata dai pescatori locali che, al termine delle operazioni di pesca, procedono con la fase di pulizia ed eviscerazione del pesce. Dopo una breve fase di stoccaggio si procede con un accorato lavaggio in acqua corrente fresca e alla cottura in abbondante acqua bollente per 20 minuti circa con aggiunta di alloro, aceto, vino, carote, rosmarino e tanta cipolla. Terminata la bollitura la trippa viene fatta riposare e raffreddare per qualche minuto e ritagliata e strisce più o meno grandi. Segue una seconda cottura in una padella abbastanza capiente, con olio extravergine di oliva, pomodoro, cipolla e rosmarino. La cottura in padella avviene in 5/10 minuti.

Territorio di produzione

Provincia di Latina: Isola di Ponza

Fonte @laziodagustare.it

Pane cafone PAT Lazio

Il pane è l’alimento tradizionale per eccellenza ma solo in pochi posti si tramanda il processo produttivo originario. Nel comune di Santi Cosma e Damiano e Castelforte, sono rimasti in pochi a produrre il pane così come tramandato dalle generazioni precedenti. Si tratta del Pane cafone cosiddetto perché era il pane del volgo, fatto con ingredienti base e senza alcuna decorazione o segnatura sulla superficie, come croci o tagli di varie forme. È un pane che si collega alla tradizione casertana, poiché fino al 1927 questo territorio ricadeva, in Terra di Lavoro. In numerose composizioni dialettali di poeti locali ritorna con insistenza il ricordo del rituale legato al pane fatto in casa, quando le massaie si svegliavano presto per “ammassare” lentamente “la màtera”.

Continua a leggere
Crostate e Paste di visciole di Sezze PAT Lazio

Crostate e Paste di visciole di Sezze presentano la medesima forma ovale o tonda e si differenziano solo per le dimensioni. Gli ingredienti e la metodologia di preparazione sono i medesimi. Composte da uova, zucchero, strutto, buccia di limone grattugiato, farina e marmellata di visciole. Uniscono alla dolcezza della pasta frolla il gusto ricco, pungente e leggermente amaro della marmellata di visciole.

Continua a leggere
Pecorino di Ferentino PAT Lazio

Il Pecorino di Ferentino è ottenuto dal latte ovino di quattro mungiture delle pecore di razza Sarda, Comisana e relativi incroci. Presenta forma cilindrica a facce piane, diametro del piatto variabile e una pezzatura che va da 500 g a 7-8 kg. La crosta è di colore giallo o giallo scuro con uno spessore variabile da sottile a spessa e aspetto rugoso. Internamente la pasta si presenta con una struttura compatta o con leggera occhiatura di colore bianco o giallo paglierino. Il sapore, da dolce e intenso con spiccati aromi di erba di pascolo di montagna particolarmente presenti nel formaggio a latte crudo, tende al piccante a seconda del periodo di stagionatura che ha una durata varabile tra 6-7 mesi a 12 mesi. In particolare il Pecorino di Ferentino prodotto nei mesi di marzo, aprile, maggio e ottenuto con il latte crudo, mantiene tutta la componente aromatica e microbiologica apportata dalle essenze spontanee pabulari presenti nei prati naturali e prati-pascolo della zona. In alcuni casi può essere affumicato o trattato con vinaccia.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *