Sentiero Italia CAI PIEMONTE 03° Tappa Rifugio Mongioie – Rifugio Mondovì Havis De Giorgio

SI-E03 Alla scoperta del Piemonte più elevato

N.B. La tappa presenta dei problemi di percorribilità nella zona delle Vene del Tanaro dove d’estate c’è un ponte tibetano e negli altri mesi si usa un sentiero che è stato cancellato dall’alluvione. Il parco del Marguareis e il comune di Ormea in concerto con i CAI locali stato cercando una soluzione definitiva. Prestare attenzione.

Rifugio Mongioie – Rifugio Mondovì Havis De Giorgio Con questa tappa, breve e di dislivello poco pronunciato, si valica lo spartiacque delle Alpi Liguri passando in mezzo alle elevazioni più pronunciate di questa porzione di montagna. Da Pian Rosso, con andamento a saliscendi e transitando su un ponte sospeso che supera la sorgente delle Vene, si giunge ai Tetti delle Donzelle, a monte della frazione di Carnino, dove inizia la salita vera e propria verso il Passo delle Saline. Siamo nel territorio del Parco Naturale del Marguareis e nella Terra Brigasca, dove si parla un dialetto molto singolare dovuto anche all’antica appartenenza amministrativa con la Val Roja. La salita si insinua lungo le pendici della Cima delle Saline prima della discesa lungo splendidi paesaggi carsici al Rifugio Havis de Giorgio – Mondovì.

Informazioni tecniche

  • Distance 11.1 km
  • Departure Rifugio Mongioie (1433 m)
  • Arrival Rifugio Havis De Giorgio – Mondovì alla Sella del Piscio (1548 m)
  • Dislivello + 811 m
  • Dislivello – 599 m
  • Maximum altitude 2197 m
  • Minimum altitude 1433 m

Altimetria in Wikiloc

Fonte @CAI.it

Sentiero Italia CAI CALABRIA 09° Tappa Mongiana – Serra San Bruno

Mongiana – Serra San Bruno Dopo aver abbandonato l’abitato di Mongiana, attraverso splendidi boschi di abete, faggio, pino e castagno, si raggiunge la Ferdinandea, lo straordinario centro siderurgico destinato alla produzione della ghisa, voluto dai Borbone e dedicato a Ferdinando II. Il complesso urbanistico, interessante ancora oggi per l’architettura, comprende il villino di caccia, la…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *