Sentiero Italia CAI Lazio 10 Carsoli – Paganico Sabino

SI-O10 Alla scoperta delle montagne del Lazio

Carsoli – Paganico Sabino Una tappa di media lunghezza e dislivello, grazie a un percorso con numerosi saliscendi, entra nel territorio della Sabina concludendosi nei pressi del lago artificiale del Turano. Da Carsoli si affronta la prima ascesa di giornata che con alcune perdite di quota raggiunge l’abitato di Collalto Sabino a 940 metri di quota prima di una prima discesa che si conclude presso Mola tra le Vene lungo il corso del torrente Fossa di Riancoli. Una seconda salita ripida porta a oltre 1000 metri alla base della cima della Vena Maggiore dove inizia un lungo traverso a mezzacosta ai piedi delle cime del Monte Cervia e del Colle Pobbio. La tappa si conclude presso la lingua meridionale del lago a Paganico Sabino.

Informazioni tecniche

  • Distance 17.4 km
  • Departure Carsoli (605 m)
  • Arrival Paganico Sabino (691 m)
  • Dislivello + 954 m
  • Dislivello – 862 m
  • Maximum altitude 1120 m
  • Minimum altitude 605 m

Altimetria in Wikiloc

Fonte @CAI.it

Sentiero Italia CAI PIEMONTE 40° Rifugio Bruno Piazza – Le Capanne

Rifugio Bruno Piazza – Le Capanne Con una tappa di media lunghezza e dislivello si procede verso il bacino della Dora Baltea, nell’isolato Vallone di Scalaro al confine con la Valle d’Aosta. Dal rifugio Bruno Piazza si scende verso l’abitato di Valchiusella dove a quota 1010 m si incontra il sentiero 719 che sale al…

Leggi di +

Sentiero Italia CAI Puglia R17 Faeto – Alberona

Faeto – Alberona Il Sentiero Italia prosegue in direzione nord lungo i Monti della Daunia con questa tappa di media lunghezza e dislivello ridotto. Da Faeto ci si muove in direzione del Monte Vento di cui si aggira la cima sul versante occidentale e si prosegue raggiungendo il Monte Saraceno intorno a quota 1100 metri…

Leggi di +

Sentiero Italia CAI CALABRIA 04° Tappa San Luca – Pian di Zervò

San Luca – Zervò Un percorso impegnativo per distanza e dislivello che dalla casa natale di Corrado Alvaro, salendo tra i vicoli delle antiche case del paese di San Luca, si inoltra verso la montagna percorrendo uno dei tratti più impervi dell’Aspromonte, con meravigliose vedute panoramiche su Pietra Cappa (monolite più alto d’Europa, la “Grande…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *