Prosciutto cotto PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del PIEMONTE

Il prosciutto è ricavato dalle masse muscolari della coscia del maiale sottoposte a salagione e cottura. Con la tipica forma “a cuore”, al taglio si presenta di colore rosato caratteristico, contornato o meno dal grasso di copertura della regione della coscia.

Territorio di produzione

Tutto il piemonte

Metodo di preparazione

La coscia viene tagliata, disossata, modellata, lavata e posta in una salamoia, dalla composizione variabile a seconda del produttore e della zona di produzione, costituita da spezie ed erbe aromatiche tipiche del luogo di produzione. Alcuni produttori aggiungono alla salamoia anche essenze di frutta per addolcire il sapore e l’aroma del prodotto finito.
La cottura avviene generalmente a vapore dopo aver posto il prodotto in uno speciale stampo metallico. In passato avveniva in acqua bollente.

Storia

Anche se attualmente i prosciutti cotti, soprattutto quelli di migliore qualità, sono confezionati con una materia prima analoga a quella destinata alla preparazione dei prosciutti crudi, la loro origine è da ricondurre all’esigenza di utilizzare in altro modo le cosce di suino non idonee, per vari motivi, ad essere sottoposte a stagionatura.
Il prodotto ha mantenuto il termine “prosciutto” in comune con quello crudo, pur essendo differente la tecnica di lavorazione, non andando incontro, come quest’ultimo, al prosciugamento durante la stagionatura.

Curiosità

Per apprezzarne al meglio l’aroma ed il sapore, il prosciutto cotto va consumato poco tempo dopo la produzione

Salame di cinghiale PAT

Il salame è poco stagionato (20-30 giorni) e si ottiene da carne magra di cinghiale mescolata a pancetta di maiale (15-20 %). E’ un prodotto di piccola pezzatura, avendo una lunghezza di 18-20 cm, un diametro di 4-5 cm ed un peso di 250-300 g. Al taglio, la frazione magra si presenta di colore rosso…

Continua a leggere

Prosciutto crudo dell’Alta Val Susa PAT

Il Prosciutto Crudo dell’Alta Valle di Susa si ottiene dalla lavorazione delle cosce di suini di peso elevato, disossate, salate e stagionate in ambiente montano. Una rifilatura particolare permette alla cotenna di ricoprire tutta la carne, grazie anche ad una cucitura molto forte. Il peso finale é di 12-13 kg.

Continua a leggere

Salame d’la Doja PAT Piemonte

Il Salame d’la Doja è un insaccato di puro suino. Gli ingredienti sono: spalla e pancetta, triti di banco, sale, pepe, spezie e vino (generalmente rosso e Barbera); di solito viene aggiunto un pò di aglio. L’impasto è più tenero rispetto ai normali salami. La pezzatura è di circa 200g. Al taglio la fetta è…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *