Pesca poppa di venere PAT Campania

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Campania

Pesca a pasta bianca, di grandi dimensioni, buccia verde rossastra, caratterizzata da un umbone dritto e sviluppato, che somiglia ad un capezzolo, da cui il nome della varietà; la polpa bianca striata di rosso è succosa, profumata e dolce; matura a settembre. La pianta è molto vigorosa e molto resistente agli agenti patogeni.

Metodiche di lavorazione, condizionamento, stagionatura

Raccolta, selezione, confezionamento ,effettuate manualmente e con la dovuta cautela, come per le altre varietà di pesche sensibili alle manipolazioni.

Osservazioni sulla tradizionalità

Pressocché scomparsa dall’attività di coltivazione destinata alla commercializzazione, un tempo era diffusa in tutta Italia. Attualmente è oggetto, nel più generale processo di rivalutazione dei frutti antichi e delle varietà a pasta bianca di pesca, di un recupero vivaistico che prelude ad un ritorno sul mercato anche in regione Campania, dove le superiori caratteristiche organolettiche sono attestate già nell’800.

Territorio di produzione

Area napoletana e del Vesuvio, area flegrea, area vesuviana.

Melanzana paccia PAT Campania

E’ un ecotipo locale, autoctono, che presenta bacche di forma sferica con un diametro fra i 7/8 cm. Varietà di colore verde nella fase che precede la maturazione e di colore tendente al rosso/violaceo a maturazione raggiunta. Come tutte le piante semiselvatiche e poco specializzate presenta una grande quantità di semi nella fase matura. I…

Continua a leggere

Caciottina canestrata di Sorrento PAT Campania

La caciottina è un formaggio la cui antica origine è ascrivibile alla zona di Sorrento e di tutta la penisola. è un formaggio fresco a pasta tenera, ottenuto da latte bovino che si produce in piccole forme cilindriche, da 20 a 50 grammi. Il procedimento della sua lavorazione prevede che al latte bovino locale riscaldato…

Continua a leggere

Melone napoletano PAT Campania

In tutto il Napoletano, con particolare concentrazione nell’agro Acerrano-Nolano, si coltivano da secoli due varietà di melone. Quello giallo, detto “capuaniello”, è, per l’appunto, di colore giallo ed è caratterizzato da un’elevata capacità di conservazione: pur raccogliendosi fra settembre ed ottobre, infatti, si consuma prevalentemente durante l’inverno ed in particolare nelle feste natalizie. L’altra varietà,…

Continua a leggere

Diventa anche tu ViVi Greeners Conosci la Pesca poppa di Venere prodotti Campani?
Aiutaci nel nostro progetto, se hai curiosità, immagini o vuoi aggiungere una descrizione del prodotto.
SCRIVICI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *