Mmugliulati PAT Sicilia

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Sicilia

Prodotto da forno composto da uno strato di pasta ripieno di cavolfiore, carne di maiale e formaggio pecorino e poi avvolto su se stesso.

Descrizione delle metodiche di lavorazione e stagionatura

Disporre la semola rimacinata a fontana, sciogliere il lievito con un po’ di acqua tiepida e versare all’interno della fontana, impastare, aggiungendo acqua tiepida salata, fino ad ottenere una pasta compatta ed elastica. Preparare dei panetti rotondi di 100 grammi circa e fare lievitare coprendo con un canovaccio ed una coperta di lana. Intanto tritare con apposito coltello il cavolfiore, salarlo e lasciarlo riposare; salare e pepare la carne di maiale, tritata o tagliata a cubetti di 1 cm, stendere con il mattarello i panetti per ottenere dei dischi dello spessore non superiore a 3 mm. Distribuire sulla pasta in modo uniforme il cavolfiore tritato e strizzato; aggiungere la carne di maiale distribuendola a macchia di leopardo, cospargere di pecorino grattugiato e condire con abbondante olio evo. Arrotolare in modo da formare un tubo appiattito largo circa 10 cm, da cui possono essere tagliati dei pezzi lunghi circa 15 cm che, eventualmente possono essere attorcigliati per ottenere la tipica forma circolare. Disporre su una teglia unta di olio e cuocere in forno a 220°C per 45 minuti circa. Si gustano tiepide o fredde.

Materiali e attrezzature specifiche utilizzate per la preparazione e il condizionamento

In passato veniva utilizzata come base per impastare una tavoletta detta “scanaturi”; per spianare la pasta si utilizzava un mattarello detto “sagnaturi”.

Tradizionalità

Trasmissione orale delle tradizioni gastronomiche del territorio e dei relativi metodi di preparazione della pietanza, da circa quattro generazioni, testimoniate da anziane casalinghe realmontesi.

Territorio di Produzione: Comune di Realmonte (AG).

Stigghiola PAT Sicilia

In alcune zone come nel palermitano la “stigghiola” è fatta semplicemente con le budella d’agnello condite con cipolla, prezzemolo, sale e pepe e cucinate alla griglia. Ancora oggi a Palermo, le “stigghiola” vengono arrostite alla brace per le strade della città.

Leggi di +

Frascatula – PAT Sicilia

Polenta di grano e verdura (il tipo di verdura è l’infiorescenza del broccolo detta “Sminuzzatura” o anche finocchietti di campagna). Le verdure vengono cotte in un tegame con olio abbondante, salate e pepate. In un altro tegame si fa soffriggere della pancetta con aglio e olio. Poi si versa dell’acqua, circa un litro e ½…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *