Mantoppole di Montaperto PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Campania

La Mantoppola di Montaperto é un piatto tipico della tradizione culinaria dell’omonima frazione, nel comune di Montemiletto, in provincia di Avellino. La preparazione é legata alla festa del 20 settembre, giorno in cui Montaperto festeggia il suo patrono Sant’Eustachio. II piatto consiste in gustose polpette a base di pane raffermo spugnato, salsicce leggermente secche scamosciate, uova, formaggio grattugiato (vaccino, pecorino o ricotta secca), prezzemolo e sale, cotte in un sugo preparato con passata di pomodoro, acqua, cipolla, olio extravergine di oliva e sale.

Questo sugo é preparato facendo soffriggere, in olio EVO, la cipolla e poi aggiungendo la passata di pomodoro. Si lascia cuocere in pentola, e nel frattempo si procede alla preparazione delle polpette.

La polpette sono preparate amalgamando il pane raffermo sbriciolato con le uova, il formaggio e il prezzemolo, fino a quando tutto I’impasto si colora di giallo. Si sala I’impasto e si procede alla formazione delle polpette, dando la forma sferica con movimenti circolari delle due mani. Le polpette sono poi soffritte in olio EVO per circa 10 minuti, e comunque fino alla doratura.

In una pentola é disposto un letto del sugo preparato precedentemente su cui vengono disposte le polpette soffritte. Con la restante parte del sugo sono coperte completamente le polpette e lasciate cuocere a fuoco lento. Quando il sugo si sarà ritirato abbastanza da scoprire per meta le polpette, le Mantoppole di Montaperto saranno pronte per essere servite.

Territorio interessato alla produzione

Comuni di Montemiletto e Venticano (AV)

Castagna tempestiva e castagna paccuta del vulcano Roccamonfina PAT Campania

I castagneti sono parte integrante del paesaggio dell’area collinare di Roccamonfina, dove da secoli rappresentano una preziosa risorsa economica. Il vulcano spento di Roccamonfina, il più vasto edificio vulcanico d’Europa, grazie alla felice interazione fra suolo e clima consente la produzione di frutti di qualità pregiatissima. Tra le diverse varietà coltivate, tipiche sono la “Tempestiva”…

Leggi di +

Peperone sassaniello PAT Campania

E’ un peperone con frutti a forma di parallelepipedo di colore verde (frutto immaturo), rosso o giallo a maturazione con l’estremità plurilobata. Appartiene alla famiglia delle Solanacee genere Capsicum, pianta erbacea annuale, con fusto eretto e ramificazioni dicotomiche più o meno numerose; le foglie sono alterne, il colore verde più o meno intense, lisce e…

Leggi di +

Grano arso PAT Campania

Prodotto storicamente povero, tipico delle aree cerealicole del sud italia (irpinia, fortore, foggiano), legato alla pratica della spigolatura praticata dalle donne nei grandi latifondi coltivati a grano, nelle aree interne subappenniniche di Campania e Puglia.

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *