Finocchio selvatico di Calabria PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Calabria

Il “finocchietto selvatico di Calabria“, detto anche in gergo “Finocchjiu” è un’erba aromatica tipica della regione Calabria dove cresce spontaneamente in particolari luoghi, cioè dove batte il sole, possibilmente in campi incolti e secchi.a cui anche la Calabria.

Caratteristiche

Il finocchietto selvatico di Calabria  lo possiamo trovare anche lungo le strade di campagna.

Il periodo di raccolta è generalmente dal mese di Settembre fino a quello di Ottobre o al massimo Novembre.

Il finocchietto selvatico di Calabria si presenta:

  • con un fusto ramificato e la pianta può diventare anche molto alta;
  • le foglie ricordano il fieno e sono di colore verde;
  • i fiori in estate sono come delle piccole ombrelle gialle.

Proprietà benefiche

Il finocchietto selvatico si presta a molti usi in quanto ha molte proprietà:

  • in cucina ad esempio è un ottimo insaporitore con suo sapore aromatico;
  • si può sfruttare come digestivo, da bere come una tisana dopo un pasto pesante.

Usato oltre che in cucina anche in “fitoterapia”, tra le altre proprietà troviamo anche quelle antispasmodiche e antisettiche.

Il finocchietto selvatico di Calabria inoltre è un ottimo “diuretico”, come già accennato:

  • stimola l’appetito;
  • favorisce la digestione;
  • può essere usato talvolta anche per sedare dolori addominali o bloccare vomito e singhiozzo.

Insomma il finocchietto selvatico di Calabria ha ottime proprietà e dovrebbe trovarsi nelle dispense in ogni casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *