Emilia Romagna
PESCA E NETTARINA DI ROMAGNA IGP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE PESCA E NETTARINA DI ROMAGNA IGP

Pesca e Nettarina di Romagna IGP

L’IGP Pesca e Nettarina di Romagna comprende le varietà a polpa gialla (con in cultivar indicati nel disciplinare) e a polpa bianca (con i cultivar indicati). La forma è tonda e il diametro minimo è di 67 mm. Altre caratteristiche organolettiche dipendono dalla cultivar di riferimento.

Metodo di coltivazione

Le forme di allevamento ammesse, in volume, sono riconducibili al vaso e vasetto ritardato e sue modificazioni; in parete le forme utilizzabili sono la Palmetta e il Fusetto e loro modificazioni. Le pratiche colturali debbono comprendere almeno una potatura invernale e interventi di potatura al verde a seconda delle esigenze delle piante. La produzione unitaria massima è di 350 q.li ad ettaro per tutte le cultivar ammesse.

Legame tra il prodotto e il territorio

Le caratteristiche pedoclimatiche e la professionalità degli operatori della zona di produzione consentono di ottenere pesche e nettarine con aspetti qualitativi sia chimico-fisici che organolettici, commercializzate in ambito nazionale ed europeo come prodotti tipici dell’Emilia Romagna. La rilevanza della produzione delle Pesche e Nettarine di Romagna è legata non solo all’ esistenza di oggettive condizioni pedoclimatiche ottimali, ma anche alla presenza di un tessuto sociale e produttivo capace di utilizzare tali risorse e di valorizzare i frutti della terra e del lavoro. Nell’area di coltivazione delle Pesche e Nettarine di Romagna è molto diffusa la presenza di associazioni di produttori, che grazie alla loro capacità organizzativa hanno insediato sul territorio centri di raccolta del prodotto assolutamente all’avanguardia dal punto di vista tecnico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.