Vini del Piemonte
STREVI DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Strevi” identifica un vino bianco passito. È prevista la possibilità di produzioni con indicazione di vigna.

Uvaggio

Il vino Strevi è prodotto in purezza, utilizzando esclusivamente uve provenienti da vigneti composti al 100% dal vitigno Moscato bianco.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Alla vista, lo Strevi si presenta color giallo oro, con diverse gradazioni di intensità e la possibile presenza di riflessi ambrati. Le note olfattive rivelano un odore ampio e caratteristico, che si accompagna ad un sapore altrettanto tipico, dolce e armonico, in cui talvolta emerge la predominanza di frutti maturi. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 20% vol.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione è circoscritta al solo comune di Strevi. Il territorio adibito alla coltivazione delle viti si caratterizza per una composizione argillosa-marnosa e calcarea.

Specificità e note storiche

Una delle caratteristiche principali dello Strevi è senza dubbio la sua longevità: anche dopo diversi anni conserva i sentori tipici del territorio in cui è nato. Per la produzione vengono selezionati i grappoli migliori, che poi vengono lasciati appassire anche fino a 40 giorni, sia al sole che al coperto (in fruttaia).

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO STREVI DOP

Vini del Piemonte
BARBERA DEL MONFERRATO SUPERIORE DOP

La Barbera del Monferrato Superiore è un vino rosso dal colore rubino, che invecchiando tende al granato. È portatore di un odore intenso e caratteristico che con il tempo vira verso l’etereo. L’invecchiamento, se protratto per una durata adeguata, incide positivamente anche sul sapore, che da asciutto, tranquillo e corposo, si fa armonico, gradevole e…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *