Cucina tipica calabrese
“Laganelle e ciciri”

Prodotto Agroalimentare Tradizionale PAT di Calabria

Tempo 20 minuti

Persone 4 pax

Difficoltà: facile

Ingredienti

  • acqua;
  • farina;
  • aglio;
  • cipolla;
  • peperoncino;
  • lardo;
  • ceci.

Preparazione

Per la ricetta originale di laganelle e ciciri, anche la pasta deve essere fatta in casa!

Le laganelle si preparano con acqua e farina e si realizzano come delle normali tagliatelle.

Per quanto riguarda il condimento a base di “ceci“, dovrete iniziare da un soffritto a base di aglio e cipolla.

Aggiungere un peperoncino piccante fresco a rondelle e delle striscioline di lardo (o pancetta).

Aggiungi i ceci scolati dopo averli fatti bollire separatamente per il tempo necessario alla cottura e falli insaporire.

Successivamente schiaccia una parte dei ceci con una forchetta per ottenere una cremina.

Cuoci le laganelle in acqua salata e scola la pasta al dente, quindi versala nella padella e mescola con il condimento.

Tradizioni

Tecnicamente si tratta di una delle tante varianti di un piatto decisamente diffuso in tutto il Sud-Italia, ovvero: pasta e ceci.

In Calabria viene realizzata con questa tipologia di pasta, chiamata appunto “lagana” o “laganella” e molto simile a delle “tagliatelle”. Le versioni conosciute di questa preparazione sono “molteplici”. Molti la fanno col pomodoro, altri invece in bianco. Alcuni usano l’olio d’oliva al posto dello strutto oppure aggiungono pancetta e lardo per dare sapore al piatto.

Qualsiasi siano gli ingredienti scelti per completare la ricetta, tieni presente che il risultato finale sarà un richiamo alla “povera tradizione contadina” con un piatto invernale caldo e gustoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *