Ajucche PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del PIEMONTE

Le Ajucche sono piante erbacee spontanee perenni e rustiche simili agli spinaci, della specie Phiteuma talleri. Esse crescono negli alpeggi tra i 600 ei 2.000 metri di altitudine. Il colore dei fiori è prevalentemente blu chiaro o scuro tendente al violetto. Le foglie sono cuoriformi ed hanno margini dentati od ornati. Esse prosperano bene in qualsiasi terreno da orto anche se sembrano preferire i terreni formati da calcinacci misti a torba ed a terriccio di foglie.

Territorio di produzione

La zona di produzione comprende molti comuni del Canavese nord occidentale in provincia di Torino.

Metodo di preparazione

Sono piante perenni e rustiche che posperano bene in qualsiasi terreno da orto, moderatamente fertile, ma sembrano preferire i terreni formati da calcinacci misti a torba ed a terriccio di foglie. La raccolta avviene in primavera.

Storia

Le origini e l’utilizzo del prodotto sono antichissime.

Curiosità

La zuppa di ajucche (“Supa d’Auiche”) è un piatto tipico del Canavese nord occidentale. Viene cucinato in primavera ed è proposto anche nei menù di molti ristoranti della zona. Le foglie vengono cucinate in vari modi secondo le ricette delle varie località: tritate nella minestra, preparate come gli spinaci, nella frittata ed in insalata. Possono essere utilizzate anche le radici che, lessate, vengono consumate in insalata.

Lampré o Lampreda PAT

Il Lamprè (la Lampreda) appartiene alla classe dei Ciclostomi e deve il suo nome all’abitudine di leccare (lambire) in continuazione le pietre dei fiumi dove vive. Attualmente sono più difficili da reperire perché risentono delle variazioni degli ambienti fluviali. È un vertebrato acquatico appartenente alla classe dei Ciclostomi. Ha un corpo cilindrico ed anguilliforme, lungo…

Leggi di +

Focaccia di Susa PAT

La Focaccia di Susa è un prodotto da forno tipico della Val di Susa i cui ingredienti, indicati in ordine di quantità decrescente, sono: farina di grano tenero 0, burro, zucchero, uova, sale e lievito di birra. Si presenta come una grande, sottile e rotonda forma di pane dal sapore dolce. La superficie è ricoperta…

Leggi di +

Amarena di Trofarello PAT

Le Amarene di Trofarello sono frutti freschi della specie Prunus Cerasus L., a polpa acidula tenera e trasparente; in italiano sono chiamate amarene e, in piemontese, “griote”. Nell’areale considerato sono per lo più diffuse vecchie varietà affermatisi localmente. Tra queste, la più presente è Marisa o Amarena Barbero: una cultivar di ciliegio acido con caratteri…

Leggi di +

Rapa di Caprauna PAT

La Rapa di Caprauna appartiene alla famiglia delle Crucifere. Gli ambienti freschi che caratterizzano le aree montane dell’alta Val Tanaro ben si adattano alla produzione di questo ortaggio tipicamente autunnale. Le Rapa di Caprauna presentano una grossa radice a forma rotondo appiattita di colore biancogiallognolo; la pasta interna è bianco-gialla, di sapore dolce. La dolcezza…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.