Zampetti PAT Lazio

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del Lazio

Gli Zampetti di suino, sottoposti a bollitura e condimento con sale e aromi naturali sono commercializzati interi o tagliati a listarelle (tipo cotiche). Presentano aspetto tendineo, colore marrone chiaro e sapore sapido con eventuale aroma di limone. Il peso finale è di 10-20 g.

METODO DI PRODUZIONE

Gli Zampetti, ottenuti dal suino pesante, vengono conservati in cella frigo a 0-4°C per 1-2 giorni. Cucinati in acqua bollente fino al disosso vengono conditi con sale ed aromatizzati con aromi naturali. Prima della commercializzazione, interi o tagliati a listarelle (tipo cotiche), passano una fase di raffreddamento in cella frigo per 24 ore.

CENNI STORICI

Prodotto storico del Lazio citato dal famoso cuoco e scrittore romano Apicio, autore del “De Re Coquinaria”, che esalta gli “zampetti di porco pieni” e le altre pietanze a base di carne di maiale. Tradizionalmente prodotto nei soli mesi invernali, rappresenta un tipico preparato da “osteria” o da “fraschetta”.

AREA DI PRODUZIONE

Intera regione Lazio

Struffoli di Sezze e Lenola PAT Lazio

Tradizionale dolce legato in particolare alla festività del Carnevale ma preparato già a partire da Natale e Capodanno. Rappresenta una delle ultime concessioni al palato prima del lungo periodo di astensione da cibi grassi, dettato dalla Quaresima. Prelibatezza che resiste al ricordo olfattivo e alla memoria del gusto attraverso l’odore del fritto, che attraversa i…

Leggi di +

Cacioricotta di bufala PAT Lazio

Formaggio dalla forma cilindrica e pezzatura da 100-300 g, stagionato da un minimo di 60 giorni fino a 1 anno (tipologia da grattugia). Ha sapore da dolce a salato a seconda della stagionatura. La Cacioricotta di bufala è prodotta con una tecnica di lavorazione ibrida, a metà tra quella del formaggio e quella della ricotta.

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *