Vino del Trentino Alto Adige
LAGO DI CALDARO. KALTERERSEE DOP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO LAGO DI CALDARO – KALTERERSEE DOP

Lago di Caldaro – Kalterersee DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Lago di Caldaro” identifica una particolare tipologia di vino rosso, prodotto anche nelle varianti Scelto, Classico, Classico Superiore, Scelto classico e Scelto classico superiore.

Uvaggio

Il vino “Lago di Caldaro”, in tutte le sue varianti, è prodotto utilizzando uve da vigneti composti per almeno l’85% da vitigni Schiava grossa, Schiava gentile e Schiava grigia. Possono poi concorrere, fino ad un massimo del 15%, altri vitigni a bacca di colore analogo, idonei alla coltivazione nelle province di Bolzano e Trento.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Tutti i vini Lago di Caldaro presentano caratteristiche simili. A partire dall’aspetto rosso rubino, la cui intensità varia da chiaro a medio. L’odore è delicato, gradevole e caratteristico, accompagnato da un aroma fruttato, con sentori di ciliegia, lampone, mandorla amara e violetta. Al palato il gusto è morbido, armonico e leggermente di mandorla. Il risultato è un vino strutturato con tannini morbidi e un gradevole grado di acidità. Il titolo alcolometrico è pari a 10,5% vol. per la versione base e il Classico, 11% vol. per il Classico superiore, 11,5% vol. per lo Scelto e infine 12% vol. per lo Scelto classico superiore.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione si estende dalle pendici della Mendola fino alle colline del versante occidentale della Valle dell’Adige. Un’area dal clima perfetto per la vite, grazie alla protezione del massiccio alpino, che frena il vento, e alla presenza del lago di Caldaro.

Specificità e note storiche

I vini Lago di Caldaro nascono nel cuore della viticoltura altoatesina, che ha le sue radici nel 500 a.C. ed era già conosciuta ed apprezzata dai romani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.