Vini di Sicilia
NOTO DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Noto” comprende l’omonimo vino bianco e le sue varianti Spumante, Liquoroso, Passito, Rosso e Nero d’Avola.

Uvaggio

Tutti i vini della denominazione, eccetto il Rosso e il Nero d’Avola, sono prodotti utilizzando esclusivamente uve del vitigno Moscato bianco. Per Rosso e Nero d’Avola, invece, si utilizza il vitigno Nero d’Avola, con quote minime rispettivamente del 65% e dell’85%. La restante parte di uve, in entrambe i casi, può essere ottenuta da altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione in Sicilia.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Il Moscato di Noto bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 11,5% vol.) si presenta con una colorazione che dal giallo dorato, più o meno intenso, spazia fino all’ambrato; l’odore è caratteristico e fragrante di Moscato, mentre al palato risulta aromatico e con elementi altrettanto tipici del vitigno di provenienza. La variante rosso (12,5% vol.), invece, è color rubino, con diverse gradazioni di intensità; l’odore è franco e intenso e si abbina ad un sapore sapido e giustamente tannico, con retrogusto gradevole. Nelle versioni Spumante, Liquoroso, Passito e Nero d’Avola, emergono ulteriori caratteristiche organolettiche, puntualmente rintracciabili nel disciplinare.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione, circoscritta al territorio di soli quattro comuni, in provincia di Siracusa, si trova nell’estrema fascia sud-est della Sicilia, in un’area di pianura e bassa collina, caratterizzata da un clima caldo-arido.

Specificità e note storiche

L’area di produzione del Noto ha una lunghissima tradizione vitivinicola, risalente addirittura al periodo greco. Lo testimoniano anche alcuni elementi storici, come il nome di Pachino, che in greco unisce le parole abbondante e vino, o l’incisione di un grappolo d’uva sulla moneta di Abolla (probabilmente l’odierna Avola).

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE NOTO DOP

Vini di Sicilia
SALINA IGP

I vini ad indicazione geografica protetta “Salina” bianchi si presentano color giallo paglierino con profumo intenso, fruttato e sapore da secco a dolce, tipico, sapido. La tipologia rosso si caratterizza per il color rosso rubino, l’odore intenso, fruttato e il gusto da secco a dolce, tipico, sapido. Il rosato, infine, alla vista è color rosato…

Continua a leggere

Vini di Sicilia
ERICE DOP

Il vino bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 12% vol.) si presenta giallo paglierino, impreziosito da riflessi verdognoli; l’odore è delicato e fragrante, abbinato a un sapore secco, armonico e vivace. Nella variante Spumante (12% vol.) si arricchisce di una spuma fine e persistente, e di un odore aromatico e caratteristico nella versione dolce, mentre…

Continua a leggere

Vini di Sicilia
CONTESSA ENTELLINA DOP

I vini bianchi Contessa Entellina presentano tutti una colorazione giallo paglierino, che può avere diversi gradi di intensità e, in alcuni casi, è impreziosita da riflessi verdolini. Il profumo è prevalentemente delicato e caratteristico, con possibili elementi fruttati. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo oscilla tra 11% vol. e 11,5% vol. Il rosato 811%vol.), invece,…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.