Vini dell’Umbria
COLLI PERUGINI DOP

“Colli Perugini” è una Denominazione di Origine Protetta che identifica le seguenti tipologie di vini: Bianco, rosso, spumante, vin santo e novello. Inoltre, ne fanno parte anche delle produzioni con indicazione del vitigno: Chardonnay, Grechetto, Pinot grigio, Trebbiano, Cabernet sauvignon, Merlot, Sangiovese.

Uvaggio

Il Colli Perugini bianco, così come il vin santo, nascono dal vitigno Trebbiano toscano, che deve rappresentare il 50% (minimo) dai vigneti da cui si ottengono le uve per la vinificazione. Nello spumante, invece, almeno l’80% delle uve provengono da Grechetto, Chardonnay, Pinot bianco, Pinot nero e Pinot grigio, usati da soli o congiuntamente. Per i rossi, rosati e novelli la base è costituita da un 50% minimo di Sangiovese. Ci sono poi i vini con indicazione di vitigno, che vengono prodotti con l’85% di uve dal vitigno di riferimento. In tutti questi casi, per la quota restante, possono concorrere altri vitigni a bacca di colore analogo, idonei alla coltivazione in Umbria (per bianco e vin santo è prescritto anche un tetto massimo di Malvasie, ferme al 10%).

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini rossi Colli Perugini si distinguono per la colorazione rubino sgargiante, con riflessi porpora e sfumature verso il granato (quando invecchiano). All’olfatto presentano aromi floreali con note di ciliegie e lamponi, spezie dolci e cioccolato. Hanno buona struttura e altrettanto buon tenore di acidità. I vini bianchi, invece, hanno la caratteristica colorazione giallo paglierino, ricca di riflessi verdolini, accompagnata da profumi di Gelsomino, pesca bianca e mela. Il sapore è caldo e morbido. Ci sono poi tutta una serie di peculiarità, puntualmente rintracciabili nel disciplinare, legate al vitigno di riferimento. Caratteristiche che si fanno molto marcate nei vini con indicazione di vitigno in etichetta.

Zona di produzione delle uve

La zona di produzione è un territorio circoscritto, quasi tutto compreso nella provincia di Perugia e in parte nella provincia di Terni

Specificità e note storiche

Nel perugino, la viticoltura è da sempre una delle voci economiche fondamentali, come attestano anche i numerosi statuti comunali che la disciplinano nel dettaglio.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO COLLI PERUGINI DOP

Vini dell’Umbria
TORGIANO ROSSO RISERVA DOP

Il Torgiano Rosso Riserva è un vino che può vantare un’ottima struttura. L’aspetto è limpido e brillante, con una caratteristica colorazione rubino. L’odore è vinoso e delicato, mentre al palato risulta di giusto corpo, asciutto ed armonico. Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 12,50% vol.

Continua a leggere

Vini dell’Umbria
SPELLO IGP

Il bianco (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10% vol.) alla vista è color giallo paglierino con riflessi verdognoli, emana un profumo vinoso, delicato, fruttato con gusto sapido, talvolta vivace, fresco, armonico. La tipologia rosso (titolo alcolometrico volumico totale minimo 10% vol.) è di color rosso rubino, vivace, tendente al granato con l’invecchiamento, abbinato a odore…

Continua a leggere

Vini dell’Umbria
TORGIANO DOP

I Torgiano sono vini dalla buona struttura e dall’apprezzabile equilibrio gustativo, che si caratterizzano per un livello di acidità normale, poca astringenza e un amaro poco percepibile. Le colorazioni sono rubino per i rossi e paglierino per i bianchi; si distinguono il Vendemmia tradiva, che è giallo che tende all’ambrato, e il Vin Santo, totalmente…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.