Toscana
FAGIOLO DI SORANA IGP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE FAGIOLO DI SORANA IGP

Fagiolo di Sorana IGP

Il Fagiolo di Sorana IGP è un legume appartenente alla specie botanica “Phaseolus vulgaris L”. Quando è immesso al consumo si presenta allo stacco con colore bianco latte, con venature perlacee, o rosso vinato. La forma è piatta, piccola per i legumi di colore bianco con un tegumento molto sottile e cilindrica con tegumento più consistente per i rossi.

Metodo di coltivazione

La coltivazione del Fagiolo di Sorana avviene secondo la metodologia tradizionale. La concimazione è di tipo organico ed è vietato il diserbo chimico. Quando le valve del baccello si aprono spontaneamente (deiscenza) sono raccolte a mano e lasciate seccate al sole per 3-4 giorni. I baccelli, infine, sono conservati in contenitori di legno con aggiunta di pepe e grano per evitare lo sviluppo di insetti.

Legame tra il prodotto e il territorio

Per coltivare il Fagiolo di Sorana, è necessario che i produttori siano iscritti all’apposito albo e due volte l’anno, entro il 31 maggio ed il 31 ottobre, devono presentare una relazione delle caratteristiche della propria produzione. Il Fagiolo è confezionato con l’etichetta recante la dizione Fagiolo di Sorana IGP, con il luogo di produzioni e gli estremi dell’azienda agricola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.