OLIO ESSENZIALE DI MENTA PIPERITA PIEMONTE O PANCALIERI PIEMONTE PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del PIEMONTE

L’olio essenziale greggio di menta piperita è ottenuto dalla distillazione in corrente di vapore dell’erba verde in pianta intera proveniente dalla coltivazione della Menta Piperita nera.
L’olio essenziale presenta un aspetto limpido, incolore o giallo paglierino assai fluido, un aroma forte, penetrante, caratteristico di menta, un sapore pepato e lascia in bocca una persistente sensazione di freschezza seguita da una leggera punta di amaro.

OLIO ESSENZIALE DI MENTA PIPERITA PIEMONTE O PANCALIERI PIEMONTE PAT

Territorio di produzione

Le zone vocate sono l’area ristretta lungo il Po e i suoi affluenti (Pellice, Varaita, Macra), compresa tra Carignano e Villafranca Piemonte con centro in Pancalieri in provincia di Torino, comprendente i comuni della provincia di Torino e di Cuneo.

Metodo di preparazione

Al fine di ottenere l’olio essenziale, la raccolta viene effettuata nel periodo di piena fioritura verso la metà di agosto. Le operazioni di distillazione, dirette all’ottenimento dell’olio, sono effettuate nello stesso areale dove avviene la produzione. L’olio essenziale di menta di Pancalieri si ottiene mediante distillazione in corrente di vapore, realizzata per mezzo di alambicchi in metallo,
L’olio essenziale ricavato dalla distillazione dell’erba verde, prima del suo utilizzo per usi alimentari,deve essere sottoposto ad una o più ridistillazioni sottovuoto, denominate “rettifica” o “plurirettifica”, per migliorare le caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

Storia

La Menta Piperita nera venne introdotta in Italia nel 1903 da Honorè Carles, associatosi nel 1901 a Giovanni Varino, fondatore della omonima distilleria di Pancalieri nel 1870. Dal 1908 questa specie botanica si diffuse velocemente sia per le rese in campo, remunerative per gli agricoltori, sia per le rese in essenza, remunerative per i distillatori.

L’olio essenziale di menta di Pancalieri può essere impiegato nell’industria liquoristica, dolciaria e farmaceutica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.