Mele renette della Valle d’Aosta PAT

  Prodotto Agroalimentare Tradizionale della Valle d’Aosta

La mela simbolo della Valle d’Aosta è senza ombra di dubbio la Renetta Canada, dalla polpa finissima e profumata e dalla buccia rugosa di colore giallo-ruggine.

Attraversando il fondovalle si scorgono, sia sulla destra che sulla sinistra orografica della Dora Baltea, numerosi frutteti coltivati secondo regole rigorosamente tradizionali, ove il ricorso ai trattamenti antiparassitari è limitatissimo. Cio è possibile grazie al clima secco e alla buona esposizione al sole, fattori indispensabili per ottenere frutti dolci, dai colori e dai profumi intensi. La mela è senza dubbio il frutto più diffuso in tutta la Valle d’Aosta.

Le sue virtù alimentari si conoscono da secoli e costituiscono un valido apporto nutrizionale, altamente digeribile da adulti e bambini. Le specie tipiche sono quattro, due delle quali sono riconosciute come prodotti agroalimentari tradizionali: la Renetta della Valle d’Aosta, e la Golden Delicious della Valle d’Aosta.

La prima è il simbolo della tradizione frutticola valdostana, dalla polpa finissima e profumata e dalla buccia rugosa di colore giallo-ruggine; è una qualità particolarmente indicata per la produzione di torte, frittelle e altre specialità culinarie. La seconda, dalla polpa succosa, zuccherina e croccante e dalla buccia giallo-rosata, è molto aromatica, tanto da meritarsi l’appellativo di “perla” della tavola.

MELE RENETTE DELLA VALLE D’AOSTA

La mela simbolo della Valle d’Aosta è senza ombra di dubbio la Renetta Canada, dalla polpa finissima e profumata e dalla buccia rugosa di colore giallo-ruggine. È particolarmente indicata per la produzione di torte, frittelle e altre specialità culinarie. In Valle d’Aosta la sua introduzione è avvenuta nella seconda metà dell’Ottocento. Sembra che le prime due piante siano state innestate nel 1877 a Gressan. Anche se la sua diffusione all’inizio è stata piuttosto lenta, agli inizi del Novecento, quando le varietà locali non trovavano più sbocco commerciale, la Renetta del Canada ha iniziato a prendere il sopravvento. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.