Insalatina di Castagneto Po PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del PIEMONTE

L’insalatina di Castagneto Po appartiene alla specie Lactuca sativa L., pianta erbacea annuale caratterizzata da un grumolo centrale più o meno sviluppato di foglie verdi, tenerissime, aderenti fra loro. L’ecotipo locale è una lattughina di piccolo calibro, riconducibile per dimensione e forma alla tipologia Parella. Presenta foglioline dal margine arrotondato, leggermente ondulate, riunite in una rosetta di 10-15 cm di diametro. In origine, era presente sul territorio di Castagneto Po e zone limitrofe una sola varietà verde, alla quale, tra gli anni ’80 e ’90 del secolo scorso si è affiancata un’altra varietà, di colore rosso, selezionata dagli operatori locali tramite incroci dal ceppo originario.

Rispetto alla selezione commerciale denominata “Parella” l’insalatina di Castagneto Po presenta una colorazione più intensa del fogliame, una minor fibrosità dei lembi ed una maggior resistenza al freddo. La parte edule si consuma cruda, in insalata. Tradizionalmente, veniva coltivata nelle zone collinari soleggiate, tra i filari dei vigneti. La tecnica colturale prevede la semina tardo estiva/autunnale (le prime semine si effettuavano a fine agosto con una forte concentrazione della messa a dimora del seme a settembre/ottobre); le raccolte iniziavano in autunno e proseguivano durante tutto l’inverno fino a primavera.

Per soddisfare le esigenze dei produttori locali si procedeva, direttamente in azienda, alla produzione del seme; una parte delle piante veniva mantenuta in campo, a fine inverno, per ricavarne il seme. Nel tempo l’attività di selezione andò scemando in tutto l’areale e si fece via via maggior ricorso a linee commerciali di lattughino riconducibili alla tipologia Parella.

ZONA DI PRODUZIONE

La zona di produzione è limitata a Castagneto Po ed ai comuni collinari limitrofi (S. Raffaele Cimena, Casalborgone, Rivalba, S. Sebastiano da Po), in provincia di Torino.

TRADIZIONALITÀ

Dalle testimonianze orali degli agricoltori locali, si è accertato che questa varietà è oggetto di coltivazione sin dai primi anni del ‘900. In quell’epoca iniziarono le attività di selezione e riproduzione del seme che sono proseguite sino agli anni ’90 quando furono introdotte nuove linee di lattughino riconducibili alla tipologia Parella. Le attività avviate ultimamente sul territorio da Enti locali testimoniano dell’interesse ancora attuale per l’insalatina di Castagneto Po, che ha caratterizzato decenni di attività agricola in un territorio particolarmente vocato alla produzione di ortaggi a foglia.

Pomodoro delizia di Tortona PAT

Il Pomodoro Delizia di Tortona è una varietà di pomodoro da mensa vigorosa e produttiva. Le bacche hanno forma globosa allungata (obovata) e, a piena maturazione, hanno colorazione rosso arancio intenso; le dimensioni sono medio grandi (variabili mediamente tra i 135 e i 215 g) e sono caratterizzate dalla presenza di pochissimi semi inseriti in…

Leggi di +

POMODORO COSTOLUTO DI CHIVASSO PAT

Il Pomodoro Costoluto di Chivasso è una cultivar diffusa da molto tempo nell’areale di produzione. I frutti appaiono leggermente appiattiti con lievi costolature da cui ne deriva il nome. Sono di pezzatura variabile 300-350 g. Caratteristica della varietà è quella di presentare un fiore apicale denominato “fiorone” che va asportato mediante cimatura per evitare la…

Leggi di +

Cardo avorio d’Isola d’Asti PAT

Il Cardo Avorio di Isola d’Asti ha un’altezza di circa 100-120 cm, sensibilmente superiore a quella delle cultivar comunemente diffuse e ne costituisce un carattere distintivo. Le foglie sono tendenzialmente frastagliate e di colore verde grigiastro. Le coste sono giallognole o verde giallognole, qualora non avvenga l’imbianchimento ossia la rincalzatura sino ai due terzi della…

Leggi di +

Actinidia di Cuneo PAT

L’Actinidia di Cuneo, comunemente conosciuta con il nome di kiwi, appartiene principalmente alla varietà Hayward. È una specie dioica, cioè con piante che hanno solo fiori maschili o solo femminili. Il frutto è una bacca di forma ellissoidale di grosse dimensioni; la buccia è sottile e coriacea, presenta un colore verdastro ed è ricoperta da…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.