FORESTE ALLUVIONALI

Le foreste alluvionali o riparie sono situate vicino ad acque dolci. In termini di superficie possono variare da strette strisce di area boschiva lungo un fiume o un corso d’acqua a vaste e impenetrabili foreste alluvionali che si estendono per centinaia di chilometri quadrati.

Foresta Alluvionale

Spesso dominate da alberi come il pioppo Populus spp., il salice Salix spp. e l’ontano Alnus spp. su terreni più umidi o il frassino Fraxinus excelsior e l’olmo Ulmus spp. su terreni più secchi, le foreste alluvionali sono annoverate tra gli ecosistemi più complessi e dinamici d’Europa, in grado di accogliere una straordinaria diversità di flora e fauna.

Al loro interno ospitano specie rare quali la cicogna nera Ciconia nigra, l’aquila di mare Haliaeetus albicilla e il castoro Castor fiber. Le foreste più ampie danno anche sostentamento a enormi colonie di uccelli acquatici.

Tuttavia, vista la ricchezza del suolo alluvionale su cui crescono, sono in gran parte state abbattute e drenate per fare spazio all’agricoltura; quelle rimaste sono spesso molto frammentate e versano in condizioni critiche.

FONTE @NATURA 2000 – Proteggere la biodiversità in Europa

Ontano bianco, Alnus Incana

L’ Ontano bianco è una specie originaria dell’area centrale e nordorientale dell’Europa. La pianta è diffusa in gran parte dell’emisfero settentrionale, dagli Stati Uniti all’Europa e all’Asia nord-occidentale. In Italia è presente sulle Alpi e nel Nord dell’Appennino. Fino alla fine del XX secolo era presente anche lungo il tratto di pianura del fiume Panaro,…

Leggi di +

Koelreuteria paniculata

La Koelreuteria Paniculata è un albero di medie dimensioni, a foglie caduche, originario dell’Asia. Ha tronco eretto, spesso multiplo, e sviluppa una densa chioma, disordinata negli esemplari giovani, tondeggiante negli alberi adulti; la corteccia è di colore marrone chiaro, generalmente solcata da rughe poco profonde; le foglie sono composte, imparipennate, costituite da 7-15 foglioline ovali,…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.