Ciambella reggiana PAT Emilia Romagna

Prodotto Agroalimentare Tradizionale dell’Emilia Romagna

bresadela, busilan

Farina di grano teneri tipo 0 biologica, uova, zucchero semolato, limone, latte intero pastorizzato, dose di lievito chimico, in una miscela di 100 g di acido tartarico e 200 g di bicarbinato di ammonio per ogni 2 kg di farina utilizzata.

Gli ingredienti della ciambella sono estremamente semplici, altrettanto semplice è la sua preparazione: si amalgamano tra di loro gli ingredienti sino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo, dopo di che si passa immediatamente alla preparazione delle forme, che potranno essere allungate, a cerchio, con tanto di buco. L’impasto viene cotto al forno, dopo averlo “spennellato” con uovo sbattuto e averlo ricoperto con dello zucchero. Lo zucchero di copertura può essere in grani o semola.

Tradizionalità

Nella cultura contadina il dolce compare solo per le grandi occasioni, la presenza dei dolci scandiva gli eventi più importanti della vita famigliare: matrimonio, battesimo ed altre circostanze di festa. Si trattava in genere di preparazioni dolciarie semplici che solo l’accostamento studiato di umili ingredienti trasformava in vere ghiottonerie. Spesso i dolci contadini erano dei recuperi di pasta sfoglia avanzata dalla preparazione dei primi piatti, con una semplice spolverata di zucchero. Solo a Natale, a Pasqua o per Carnevale i dolci diventavano un vero e proprio rito ed è proprio in questi periodi che sono state inventate le tipiche leccornie che ci sono state tramandate fino ai giorni nostri.

Territorio di produzione

Provincia di Reggio Emilia.

Raviolo alle erbette PAT Liguria

Ravioli alle erbette, vegetariani, sono presenti su tutto il territorio regionale. Di bietole, ortiche, borraggini, asparagi selvatici, i più caratteristici sono i pansoti alla maniera di Recco (Genova).

Continua a leggere

Zerarìa PAT

Le zampette di suino e la testa vengono fatte bollire con aromi (sale, pepe, alloro, limone, ecc.) che variano da zona a zona, fino a ottenere un brodo. Terminata la cottura, si tagliano le varie parti con il coltello e si dispongono in un piatto profondo ricoprendole con il brodo caldo che raffreddandosi formerà una…

Continua a leggere

Buccellato PAT Liguria

Il buccellato è un Dolce tipico della provincia della Spezia semplice negli ingredienti e nella forma che è quella classica della ciambella, che la accomuna a molti altri dolci della cucina casalinga non solo Ligure.
Il nome, traduzione del latino tardo bucellatum, pane militare, deriva da boccella, cioè boccone.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *