CAPPONE DI VESIME PAT Piemonte

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del PIEMONTE

Il Cappone di Vesime è ottenuto da galletti capponati a mano ed allevati in modo tradizionale.

Territorio di produzione

La zona di produzione coincide con il comune di Vesime in provincia di Asti.

Metodo di preparazione

I galletti vengono sottoposti all’estrazione a mano dei testicoli ed all’eliminazione dei bargigli e della cresta. Tradizionalmente queste operazioni sono svolte da mani femminili. Vengono allevati all’aperto e nutriti con granoturco dapprima spaccato e, poi, a chicchi interi.

Storia

In varie zone del Piemonte esiste una tradizione consolidata nell’allevamento del Cappone che spesso è connotato con il luogo di produzione. Da più di 50 anni a Vesime si tiene a dicembre la tradizionale “Fiera del Cappone”, durante la quale si effettua la vendita del cappone quale alimento tradizionale per accompagnare, dal punto di vista gastronomico, le festività natalizie. Il Cappone rappresenta un componente essenziale del tradizionale bollito alla piemontese.

Mele del Piemonte PAT

Il gruppo varietale Golden Delicious è originaria degli USA, dove fu rinvenuta nel 1890. Il frutto è caratterizzato da tipica forma allungata (tronco-conica, in gergo tecnico) e regolare. Il colore della buccia vira gradualmente dal verde al giallo all’approssimarsi della raccolta. L’epidermide è liscia, talvolta velata da lieve rugginosità; i repentini abbassamenti di temperatura e…

Continua a leggere

Bale d’Aso PAT

Il bale d’Aso è un insaccato, costituito da un impasto a grana grossa di carne di diverse specie. Il suo nome deriva dalla sua forma sferoidale: l’involucro è costituito dalla trippa di vacca o vitellone, cucita a mano in modo da ottenere delle tasche di 10 x 20 cm circa. Il peso varia da 0,5…

Continua a leggere

Pesche ripiene PAT

Le pesche ripiene, in piemontese “persi pien” sono un dolce non facilmente classificabile; si presentano come delle mezze pesche rovesciate con il taglio verso l’alto, al centro delle quali, in corrispondenza dell’incavo lasciato dal nocciolo, è stato posato il ripieno, scuro per la presenza di cacao. L’incavo centrale è di solito volutamente ampliato, asportando un…

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *