Caciotta, Caciotta al Tartufo PAT

– Prodotto Agroalimentare Tradizionale dell’Umbria

TERRITORIO INTERESSATO ALLA PRODUZIONE

Umbria: in particolare nella provincia di Perugia, comuni di Norcia, Gubbio e Gualdo Tadino.

ORIGINE

Latte di Vacca

FORMA E DIMENSIONE

Forma cilindrica a facce leggermente convesse del diametro di 15-20 cm, scalzo convesso (arrotondato), alto 5 cm. Il peso è di 1,2-1,8 kg.

STORIA

Formaggio dell’antica tradizione pastorizia, citato nella Guida del Touring Club Italiano già nel 1931.

TIPOLOGIA DI FORMAGGIO PER TIPO DI LAVORAZIONE

Pasta molle

TECNOLOGIA DI LAVORAZIONE

Il latte pastorizzato viene inoculato con fermenti lattici o sieroinnesto e addizionato con caglio di vitello. La cagliata, presamica, subisce una rottura alle dimensioni di una nocciola. La pasta si depositata sul fondo della caldaia, quindi viene estratta e posta in fuscelle a spigolo arrotondato. Seguono la stufatura e la salatura, a secco o in salamoia.

MATURAZIONE/STAGIONATURA

Almeno 10 giorni.

CARATTERISTICHE DEL FORMAGGIO

La crosta è sottile, abbastanza morbida, di colore paglierino. La pasta è morbida, untuosa, di colore bianco o avorio.

TIPOLOGIA DI FORMAGGIO AL CONSUMO

Formaggio grasso, fresco o di breve stagionatura, a pasta molle.

INTENSITÀ AROMATICA E SENSAZIONI

Bassa.

ABBINAMENTI

Si consuma in insalata, oppure con verdure cotte in padella. Predilige vini bianchi di bassa gradazione alcolica.

NOTE

Nel periodo autunnale, prima dell’inserimento nelle fuscelle, alla pasta può essere aggiunto tartufo locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *