Barbusto PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del Trentino

Insaccato di puro suino da consumarsi fresco, previa cottura ai ferri o in acqua.

L’impasto è ottenuto utilizzando carne (spalla e pancetta), cuore e polmoni (in misura massima del 20 % del peso totale del composto) opportunamente macinati ed aggiunti di sale, pepe, cannella, aglio ed eventuali conservanti a norma di legge, che vengono amalgamati lavorando l’impasto con le mani o in apposite impastatrici.

Il prodotto così ottenuto viene insaccato in budelli di maiale del diametro di 40 mm, legati ogni 10 cm con spago alimentare e riposti in luogo fresco per l’asciugatura per un periodo di circa 8-10 giorni. Il suo nome sembra derivi dal tedesco Schwarz-Wurst (Salame “moro”) ed era prodotto fin dal XVIII secolo nella bassa Valsugana, ai confini con la provincia di Vicenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.