Sentiero Liguria

Be Active Liguria

Sentiero LIGURIA Tratta 00 Luni – Bocca di Magra

LUNI – BOCCA DI MAGRA La tappa è completamente pianeggiante: si snoda infatti attorno al tratto estuariale del Fiume Magra, nell’ampia pianura alluvionale, la più importante di tutta la Liguria, ricca anche di ambienti umidi ricadenti per la maggior parte nei SIC tutelati dalla Comunità Europea. Il territorio ricompreso tra le Alpi Apuane ed il promontorio di Montemarcello, per quanto sembri esteticamente anticipare quello della prossima Toscana, assume un valore paesaggistico assoluto, grazie anche alla presenza della Tenuta di Marinella (che ha preservato i caratteri agricoli propri della Piana) ed ai resti romani dell’area archeologica di Luni. Da Luni si ha collegamento con la via Francigena.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 01 Bocca di Magra – Lerici

BOCCA DI MAGRA – LERICI La tappa si snoda quasi interamente all’interno del territorio del Parco Montemarcello Magra. Una volta risaliti al borgo di Montemarcello l’itinerario prosegue comodamente a mezzacosta verso Lerici con splendide viste sulla costa e sul Golfo della Spezia.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 02 Lerici – La Spezia

Lerici – La Spezia Il percorso della seconda tappa coincide quasi interamente con il relativo tratto dell’Alta Via del Golfo, ovvero con il crinale spartiacque che separa il Golfo della Spezia dalla Val di Magra. Ampiamente panoramico, pur attraversando aree relativamente antropizzate regala inediti passaggi per gli antichi e nascosti borghi collinari.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 05 bis Monterosso – Bonassola

Monterosso – Bonassola Continuando sul lungomare di Levanto si procede per Bonassola, che può essere raggiunta in due modi: con il classico sentiero a scavalcare il promontorio che separa le due baie, oppure attraverso la pista ciclabile ricavata dalla ex linea ferroviaria (Tratta 05: variante Levanto- Bonassola).

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 05 Monterosso – Bonassola

Monterosso – Bonassola Il territorio attraversato in questa tappa rappresenta un connubio tra i paesaggi più aspri delle Cinque Terre e quelli più dolci ed “addomesticati” di Levanto e Bonassola; elemento unificante gli affioramenti di “rocce verdi” con il loro peculiare corredo vegetazionale.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 07 Moneglia – Sestri Levante

Moneglia – Sestri Levante La tappa si sviluppa quasi interamente all’interno di due Siti di Importanza Comunitaria, uno condiviso tra i Comuni di Moneglia, Sestri Levante e Casarza Ligure, l’altro interamente compreso nel territorio dell’antica Segesta. Il percorso si articola tra macchia mediterranea e falesie a picco sul mare, con splendide vedute che spaziano, in inverno, dalle Isole dell’Arcipelago Toscano all’estremo ponente ligure, con le sue Alpi innevate, alla Corsica a Sud. Tra i due SIC, Riva Trigoso, con la sua ampia spiaggia sabbiosa e gli storici cantieri navali con oltre un secolo di vita. Un saliscendi che termina tra i caruggi del centro storico di Sestri Levante.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 08 Sestri Levante – Zoagli

Sestri Levante – Zoagli La tappa attraversa i territori dei comuni di Zoagli, Chiavari, Lavagna e Sestri Levante, con paesaggi e scorci quanto mai vari: dalla macchia mediterranea ai coltivi, dall’ambiente fluviale dell’Oasi dell’Entella ai caruggi di Chiavari, dalla pineta storica alle scogliere a picco sul mare. Un saliscendi lungo l’antica strada di collegamento dei borghi del Tigullio Orientale

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 08 variante Chiavari – Rapallo (via Montallegro)

Chiavari – Rapallo Il tracciato parte dalla frazione chiavarese di San Pier di Canne (nei pressi della chiesa) e si arrampica fino al Santuario di Montallegro (comune di Rapallo), passando per la frazione di Maxena, il Monte Anchetta (530 m), il Monte Castello (650 m). Il sentiero (segnavia con doppio quadrato vuoto rosso) si sviluppa in un tipico paesaggio agricolo ligure di collina, per poi passare ad un ambiente di bosco misto, inoltre offre diversi scorci sia sul Golfo del Tigullio che sull’entroterra. Dal Santuario (600 m) si ha una stupenda vista su Rapallo e sull’inconfondibile sagoma del Promontorio di Portofino. Da qui si può decidere di utilizzare la panoramica funivia (che in 15 minuti ci porta nel centro di Rapallo), oppure scendere lungo la caratteristica e tortuosa “creuza” (sentiero selciato, ancora oggi usato dai devoti per l’ascensione al Santuario), che attraverso una bellissima lecceta ci porta nei pressi del pittoresco Castello sul mare (segnavia con doppia croce rossa).

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 09 Zoagli – Portofino

Zoagli – Portofino La tappa si snoda lungo una serie di salite e discese che fiancheggiano il bellissimo Golfo del Tigullio, con l’inconfondibile sagoma del Promontorio di Portofino sempre presente di fronte a noi. Da Zoagli si sale attraversando piccole e panoramiche frazioni circondate da oliveti, si scende poi a Rapallo e si sale nuovamente lungo un assolato crinale per scendere nuovamente fino a Santa Margherita Ligure. Da qui l’itinerario prosegue, addentrandosi all’interno dell’area del Parco Naturale Regionale di Portofino, con diversi sali e scendi fino al celeberrimo borgo di Portofino.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 10 Portofino – Camogli

Portofino – Camogli La tappa del Sentiero Liguria che da Portofino giunge a Camogli, si snoda interamente all’interno dell’area protetta del Parco Naturale Regionale di Portofino, vero e proprio scrigno di tesori naturalistici e storico/culturali. Un faticoso saliscendi lungo splendidi sentieri che ripagherà gli escursionisti facendo scoprire ambienti e paesaggi indimenticabili. Dall’aspro e selvaggio versante ovest del Promontorio fino al celeberrimo borgo di Portofino, passando per la millenaria Abbazia di San Fruttuoso e le postazioni militari della seconda guerra mondiale che oggi ospitano un interessante Centro Visita del Parco

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 11 Camogli – Nervi

Camogli – Nervi Bella tappa che con diversi “sali e scendi”, ci offre moltissimi punti panoramici sul Golfo del Paradiso e sull’immancabile Promontorio di Portofino. Da Camogli, costeggiando il mare, si raggiunge Recco e da qui iniziano una serie di salite e discese che ci fanno scoprire diverse frazioni circondate da oliveti, lembi di macchia mediterranea, interessanti boschi misti e piccole chiese “campestri”. L’ultima parte della tappa ci introduce nella “Superba” Genova, passando per antiche mulattiere (“creuze”) fino ad arrivare alla celebre passeggiata a mare di Nervi ed al suo protetto porticciolo.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 12 Nervi – Genova Porto Antico

Nervi – Genova Porto Antico La tratta 12 del Sentiero Liguria ha inizio dal porticciolo di Genova Nervi e, attraversando i quartieri di Levante e la “città vecchia” di Genova, termina nell’area del Porto Antico. Pur sviluppandosi su percorsi urbani la tappa mostra comunque tratti di notevole interesse paesaggistico e storico-culturale, toccando il Monumento ai Mille di Quarto, il pittoresco borgo di Boccadasse, il Lungomare di Corso Italia, sino ad giungere ai famosi Palazzi dei Rolli di Genova, Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 12 variante Nervi – Sturla

Nervi – Sturla La “variante alta” della tappa 12 del Sentiero Liguria risulta, per la sua lunghezza e per il dislivello da affrontare, più impegnativa, ma anche più panoramica ed interessante dal punto di vista escursionistico, rispetto al percorso principale che si sviluppa lungo la linea di costa. Risalite le pendici del Monte Moro si percorre la strada che porta alla frazione di Apparizione e da qui si ridiscende sulla costa per ricongiungersi al percorso principale.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 13 Pegli – Acquasanta

Pegli – Acquasanta Dal Porto Antico di Genova raggiungiamo la delegazione di Pegli mediante il servizio pubblico di battelli (NaveBUS AMT genova) che ci permetterà di allontanarci dal centro di Genova osservando gli aspetti portuali che ancor oggi caratterizzano la realtà produttiva e sociale della città. Da Pegli il Sentiero Liguria, seguendo per buona parte del percorso l’itinerario Internazionale E1 che da Genova raggiunge Capo Nord, risale per “creuze” e sentieri sino Cian delle Figge, per poi raggiungere il centro termale di Acquasanta. In alternativa, in particolare in caso di maltempo, Acquasanta può essere raggiunta dal centro di Genova con il treno, lungo la linea Genova – Acqui Terme (Trenitalia)

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 13 variante A Genova Porto Antico – Passo della Bocchetta

Genova Porto Antico – Passo della Bocchetta La tappa13 del Sentiero Liguria, che dal Porto Antico giunge ad Acquasanta, può anche essere effettuata con la Variante Alta che, rispetto al percorso principale, risulta essere certamente più impegnativa ma anche molto interessante dal punto di vista escursionistico, naturalistico, paesaggistico e storico-culturale; data la lunghezza del percorso la tratta può essere suddivisa in due parti distinte tappe (V13-A e V13-B). La prima tappa (V13 – A), prendendo avvio dal centro storico del capoluogo ligure, risale in località Righi e da qui, tra i forti e le antiche mura che proteggevano alle spalle la città di Genova, si percorre il panoramico crinale che separa la Val Bisagno dalla Valle Polcevera. Superati gli abitati di Trensasco e Pino si prosegue sino a congiungersi, nei pressi di Monte Carossino, con l’itinerario dell’Alta Via dei Monti Liguri (AVML) che si seguirà, fra selle erbose e boschi misti, per giungere al Passo dei Giovi ed infine al Passo della Boccheta, dove si incrocerà anche l’importante Sentiero Europeo E1, che da Capo Nord, transitando anche per questi crinali, scende sino a Capo Passero in Sicilia.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 13 variante B Passo della Bocchetta – Acquasanta

Passo della Bocchetta – Acquasanta La Variante Alta del Sentiero Liguria della tappa 13 che da Genova porta ad Acquasanta è suddivisa, per la lunghezza del percorso, in due parti (V13-A e V13-B). La variante V13-B parte dal Passo della Bocchetta e segue l’Alta Via dei Monti Liguri in direzione ponente giungendo ai Piani di Praglia e al Monte Pennello. Da qui, abbandonata l’Alta Via, scende verso il centro termale di Acquasanta per ricongiungersi al percorso principale del Sentiero Liguria.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 14 Acquasanta – Arenzano

Acquasanta – Arenzano Questa tappa del Sentiero Liguria parte da Acquasanta per giungere alla bella cittadina costiera di Arenzano. Il percorso, piuttosto lungo (circa 20 km), si snoda lungo antiche mulattiere e panoramici sentieri, con un dislivello totale di circa 1000 metri, toccando Voltri, quartiere dell’estremo ponente genovese, il pittoresco borgo di Crevari ed inoltrandosi nel territorio del Parco Regionale del Beigua, l’area naturale protetta più vasta della regione Liguria e riconosciuto dal 2005 come Geoparco Europeo e Mondiale sotto l’egida dell’UNESCO.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 15 Arenzano – Varazze

Arenzano – Varazze Si percorre comodamente il gradevole percorso ciclopedonale, in prevalenza pianeggiante, ricavato in parte sulla vecchia linea ferroviaria costiera, che collega Varazze ad Arenzano, passando per la cittadina di Cogoleto. I tratti in galleria si alternano a meravigliosi scorci sul mare, con un continuo alternarsi di piccole spiagge di ciottoli e scogliere a picco sul mare. Oltre agli aspetti vegetazionali legati alla presenza di numerose essenze della macchia mediterranea, l’itinerario, che si sviluppa all’interno dell’area del Beigua Geopark, offre interessanti spunti anche per le peculiarità geologiche della zona.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 16 Varazze – Albisola Superiore

Varazze – Albisola Superiore Dalla passeggiata lungomare di Varazze si risale l’entroterra, percorrendo strade secondarie, sino a giungere alla frazione Cantalupo. Da qui, con scorci su Varazze e la sua costa, si imbocca il percorso che arriva alle pendici del Bric delle Forche per ridiscendere, nuovamente su strada, verso Gameragna. Dirigendosi verso ovest si percorre l’interessante sentiero botanico di Sanda, attrezzato con pannelli esplicativi sulla flora locale, e da qui si percorre il crinale che separa le cittadine costiere di Celle Ligure e Albisola Superiore, cui si arriva con una piacevole discesa.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 18 Vado Ligure – Noli

Vado Ligure – Noli Dal Porto di Vado il Sentiero Liguria riprende un piacevole e panoramico itinerario che, risalendo lungo le fortificazioni napoleoniche, porta rapidamente sopra al borgo di Bergeggi. Attraversata la magnifica sughereta si arriva nei pressi del Monte S. Elena e al punto panoramico dell’omonimo forte. Il sentiero prosegue a mezza costa offrendo stupende vedute sul litorale, scende alla cittadina rivierasca di Spotorno e, seguendo la costa lungo la via Aurelia, prosegue sino al bellissimo centro storico di Noli, cittadina di origine romana con un illustre passato di repubblica marinara

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 19 Noli – Finalborgo

Noli – Finalborgo Questa interessantissima tratta segue, nella parte iniziale, il bellissimo e panoramico Sentiero del Pellegrino, itinerario che attraversa il promontorio di Capo Noli e giunge a Varigotti con splendidi scorci panoramici sulla costa. Dal borgo di Varigotti si sale verso l’altopiano delle Manie fino a giungere alla Chiesa di S. Giacomo. Da qui si ridiscende verso la Val Ponci dominata dall’imponente Rocca di Corno e nota per le vestigia dei suoi 5 ponti edificati in epoca romana lungo l’antica via Iulia Augusta. Attraversato l’abitato di Verzi, il sentiero sale immerso nella macchia mediterranea e ridiscende tra fasce e villette fino a Finalpia; da qui si percorre il fiorito ed ombroso lungomare di Finale Marina per piegare poi verso l’interno e raggiungere il delizioso paesino di Finalborgo.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 20 Finalborgo – Boissano

Finalborgo – Boissano Da Finalborgo, attraversato il torrente Pora, si sale in una bella lecceta verso la Chiesa di S. Martino. Arrivati all’arroccato borgo saraceno di Verezzi e percorsi gli antichi sentieri contadini, si discende verso il mare sino a Borgio Verezzi. Si oltrepassano le grotte di Valdemino e il Santuario del Buon Consiglio per raggiungere infine il borgo costiero di Pietra Ligure. Da qui ci si allontana nuovamente dalla costa, per risalire verso le pendici del Monte Grosso, per ridiscendere poi fino a Tovo S. Giacomo. Attraversato il Torrente Maremola, e proseguendo in direzione ovest, si attraversano le frazioni di Pianazzo e Losano per raggiungere infine l’abitato di Boissano. La tappa è la più lunga della Provincia di Savona e piuttosto impegnativa, oltre che per la sua lunghezza anche per il dislivello complessivo che si aggira intorno ai 1500 metri.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 21 Boissano – Toirano

Boissano -Toirano L’itinerario si estende verso l’entroterra e si sviluppa in una sorta di anello che collega Boissano e Toirano, due cittadine, separate dal Torrente Varatella, che distano l’una dall’altra soltanto tre chilometri. Il percorso, a pochi chilometri in linea d’aria dal mare, è apprezzabile per gli interessanti aspetti naturalistici ed i continui contrasti che si generano tra i panorami sul litorale, quasi sempre visibile lungo tutto il percorso, e i più aspri e selvaggi paesaggi sub-montani tipici dell’entroterra ligure.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 22 Toirano – Albenga

Questa tratta del Sentiero Liguria, che si sviluppa per circa metà del suo percorso su asfalto, prende avvio da Toirano scendendo per un breve tratto lungo la strada provinciale per Borghetto S. Spirito. Imboccata, nei pressi di un frantoio, la strada che sale tra le fasce ad ulivi, si prosegue lungo il ripido sentiero che porta al Monte Sopra Toirano e poi al Monte Croce. La fatica fatta per arrivare sulle due cime verrà ripagata dallo splendido panorama. Si scende verso la costa sino a Ceriale, per proseguire su asfalto, in direzione ovest, sino al bel centro storico della cittadina di Albenga.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 22 variante A Toirano – Arnasco

Toirano – Arnasco Dal Monte Sopra la Croce prende avvio la Variante Alta del Sentiero Liguria che porta alla scoperta dell’entroterra della piana di Albenga. Il percorso sino ad Arnasco è piuttosto lungo ed impegnativo ma è possibile “spezzare” la tratta prevedendo una sosta nel pittoresco borgo di Zuccarello. Giunti da Toirano al Monte Sopra Toirano (dislivello 570 metri) si abbandona il percorso principale del Sentiero Liguria e si sale in direzione del Santuario Regina della Pace passando per il Monte Acuto, per poi affrontare l’impegnativa discesa della valle Auzza (700m di dislivello, buona parte in ripida discesa). Giunti a Zuccarello si prosegue per Martinetto, si sale alla Rocca Livernà e si giunge ad Arnasco

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 22 variante B Arnasco – Andora

Toirano – Arnasco Dal Monte Sopra la Croce prende avvio la Variante Alta del Sentiero Liguria che porta alla scoperta dell’entroterra della piana di Albenga. Il percorso sino ad Arnasco è piuttosto lungo ed impegnativo ma è possibile “spezzare” la tratta prevedendo una sosta nel pittoresco borgo di Zuccarello. Giunti da Toirano al Monte Sopra Toirano (dislivello 570 metri) si abbandona il percorso principale del Sentiero Liguria e si sale in direzione del Santuario Regina della Pace passando per il Monte Acuto, per poi affrontare l’impegnativa discesa della valle Auzza (700m di dislivello, buona parte in ripida discesa). Giunti a Zuccarello si prosegue per Martinetto, si sale alla Rocca Livernà e si giunge ad Arnasco

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 23 Albenga – Andora

Percorso di crinale molto panoramico che si snoda tra Albenga ed Andora passando sopra gli abitati di Alassio e Laigueglia ai quali, volendo, si può giungere scendendo per uno dei numerosi sentieri che si incontrano sul percorso. Nelle belle giornate si può apprezzare sia la costa ed in particolare l’isola Gallinara, sia le Alpi marittime che fanno da sfondo volgendo lo sguardo a nord.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 24 Andora – Cervo

Questa bella tappa del Sentiero Liguria parte da Marina di Andora dirigendosi verso l’interno per attraversare il torrente Merula su di un antico ponte in pietra. Si sale tra fasce coltivate, zone a macchia mediterranea e bosco misto per giungere al crinale che scende verso l’abitato di Cervo, che si raggiunge dopo aver attraversato la bella area naturalistica del Parco Comunale del Ciapà.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 25 Cervo – Imperia

La tratta che collega Cervo a Imperia Oneglia e Porto Maurizio segue un percorso piacevole per lo più lungo mare solitamente mite e assolato anche nei periodi invernali. La passeggiata che inizia nel bellissimo borgo di Cervo attraversa tutto il golfo compreso tra Capo Berta a ovest e capo Mimosa ad est con ampie vedute sul litorale ponentino. La tratta, idonea ad essere percorsa anche in bicicletta raggiunge le porte della pigna di Porto Maurizio attraversando il porto turistico recentemente valorizzato.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 27 Taggia – Sanremo

Taggia – Sanremo Dal centro di Taggia il percorso procede verso il mare risalendo coltivi a fasce e campagne piacevolmente ben tenute ed armoniose. Siamo in breve tempo a Bussana Vecchia, borgo di grande bellezza paesaggistica e ricco di storia. Da questo centro che merita una visita per la frizzante atmosfera artistica che ha ridato vita al paese il percorso ridiscende verso Sanremo innestandosi alla ciclopedonale costiera che ci isola dal traffico cittadino lasciandoci solo il piacere ed i confort di una passeggiata lungomare.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 27 variante A Taggia – Dolceacqua

Taggia – Dolceacqua Dall’abitato di Taggia si risale la collina ponentina e tra uliveti si raggiungono i 400 metri di quota. Il percorso rimane pressochè pianeggiante fino all’antico borgo di Ceriana. Da qui una lunga salita ci porta sin in vetta al monte Bignone a circa 1200 metri di quota. Questo il punto più alto della tratta. Si discende percorrendo sentieri dell’Alta Via dei Monti Liguri. Si attraversa Perinaldo con la sua posizione sopraelevata e si discende infine a Dolceacqua. Un percorso di grande bellezza che vede il camminatore attraversare ambienti di alta montagna, coltivi mediterranei, borghi antichi e paesaggi incontaminati.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 27 variante B Dolceacqua – Grimaldi

Dolceacqua – Grimaldi Dal centro di Dolceacqua il percorso segue il tracciato dell’Alta Via dei Monti Liguri in direzione Ovest. Una prima lunga salita porta il camminatore a sfiorare gli 800 metri in una ambientazione tipicamente montana di quota. Il percorso è fortemente caratterizzato da scenari naturali che si succedono da montani di quota, a fluviali delle Valli del Nervia e del Roya, a mediterraneo costieri negli ultimi chilometri del lungo percorso in direzione Grimaldi. L’escursionista attraversa i centri di Airole e Torri dove può trovare ospitalità e ristoro.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 28 Sanremo – Ventimiglia

La tratta che collega Sanremo a Ventimiglia percorre sentieri e vie che passano alti sui centri abitati. Arrivati dopo una prima salita all’abitato di Coldirodi si è già in un’altra atmosfera con ritmi di vita diversi. Si prosegue per vie secondarie tra le numerose serre della riviera dei fiori sin ad immergersi nella natura del SIC di Monte Nero. Si gode di ampie vedute sul mare e sulla costa, immersi nella natura che accompagna il camminatore sino a giungere a Seborga. Da qui il percorso ridiscende attraversando l’abitato di Vallebona e San Biagio della Cima. Si raggiungono infine Vallecrosia e Ventimiglia, il lungomare, per un meritato bagno.

Continua a leggere
Sentiero LIGURIA Tratta 29 Ventimiglia – Grimaldi

Dopo aver attraversato il centro antico di Ventimiglia il percorso prosegue lungo l’Aurelia. I marciapiedi rendono comunque agevole e confortevole il cammino che bordeggia il mare. Arrivati in località Latte il sentiero lascia la strada principale per attraversare il quartiere di molte ville e giardini segreti costieri. Si arriva ben presto ad attraversare i famosi giardini di Villa Hanbury per poi raggiungere le cale ghiaiose e le coste alte dei Sassi Rossi di Grimaldi. Da qui il confine dista solo poche centinaia di metri.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *