Puglia
BURRATA DI ANDRIA IGP

Scarica in formato PDF il DISCIPLINARE BURRATA DI ANDRIA IGP

Burrata di Andria IGP – Puglia

La Burrata di Andria è un prodotto IGP che si ottiene dalla lavorazione di latte vaccino con l’aggiunta di panna e pasta filata. Nello specifico, l’involucro è costituito esclusivamente da pasta filata e racchiude al suo interno una miscela di panna e pasta filata sfilacciata. La Burrata di Andria è un formaggio tipico pugliese che si differenzia dagli altri formaggi per la sua particolare tecnica di lavorazione e per le sue caratteristiche organolettiche.

Caratteristiche qualitative

Quando è immessa al consumo, la Burrata di Andria è di colore bianco latte e la pasta è contenuta all’interno di un involucro di circa 2 mm. La stracciata è completamente immersa nella panna. La consistenza è morbida e il gusto che l’accompagna è delicato e dolce. Tali caratteristiche organolettiche sono il risultato di un elaborato processo di lavorazione.

Specificità e note storiche/gastronomiche

La leggenda narra che la Burrata di Andria sia nata dall’esigenza di conservare il latte che non poteva essere trasferito, a causa di una nevicata, da una città all’altra. Così, il contadino Sig. Bianchino ha ben pensato di unire tutti gli elementi (la pasta e la panna) e di conservarli dentro un involucro. Dall’abile maestria contadina di saper riciclare gli alimenti è nato uno dei prodotti più pregiati della tradizione casearia dell’Italia meridionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.