Marche
CARTOCETO DOP

Scarica in formato PDF il DISCIPLINARE CARTOCETO DOP

Cartoceto DOP – Marche

La DOP Cartoceto è prodotta con olive provenienti dalle cultivar Raggiola, Frantoio e Leccino, e devono essere presenti in quantità non inferiore al 70%. È ammessa la presenza per il restante 30% delle seguenti varietà: Raggia, Moraiolo, Pendolino, Maurino, Carboncella, Nebbia e Rosciola. Il disciplinare prevede, inoltre, che la produzione di olive non deve superare la misura massima di 9000 kg/ha.

Metodo di produzione e caratteristiche al consumo

L’olio extravergine Cartoceto è di colore verde con delle sfumature dorate e riflessi più verdognoli per gli oli più maturi. Ha un odore fruttato con profumo di mela acerba e mandorla unito ad un gusto amarognolo tendente al piccante. Per ottenere queste caratteristiche e per non alterare la qualità dei frutti, la coltivazione delle olive deve necessariamente seguire le prescrizioni dettate dal disciplinare. Il processo di lavorazione ammette solo procedimenti meccanici e fisici che non alterino la qualità delle olive.

Legame tra il prodotto e il territorio

L’ottima qualità dell’olio extravergine di Cartoceto è data anche dagli elementi ambientali del territorio di produzione. Il clima mite – tipico delle zone limitrofe al mare – e la protezione dalle intemperie dei monti Mattera, Altiero, Partemio, creano un habitat ideale per la crescita degli ulivi in maniera naturale e priva di stress per le piante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.