House 24

Descrizione testuale fornita dagli architetti. Project by Park & Associates

In una normale circostanza, la parte anteriore della casa è la più importante, non nel nostro caso. La casa 24 si trova su un terreno triangolare, un vincolo che abbiamo colto come un’opportunità per impegnarci davvero con l’ubicazione e la pianificazione della casa, per ottenere un’impronta significativa che attualizzasse i requisiti spaziali, funzionali e di privacy del cliente. Inoltre, il sito confina con un lussureggiante terreno statale paesaggistico che abbiamo cercato di sfruttare in ogni occasione disponibile e in ogni spazio abitabile.

Plans

In quanto tale, abbiamo allontanato la casa dalla strada principale e dalle case vicine e abbiamo posizionato gli spazi abitativi aprendoli sul verde presente nello spazio attiguo.

Volumetria

Il risultato è una volumetria composta da due blocchi che, combinati, definiscono un patio a forma di V al primo piano che diventa il punto focale delle attività comuni e dell’intrattenimento, mutuando le viste dal verde circostante.

Lo schermo del cortile che si affaccia sulla strada è un esercizio di ripensamento della sequenza di ingresso convenzionale delle abitazioni residenziali e un’esplorazione nella creazione di un’esperienza più stratificata e sequenziale. È vissuto quasi come uno spazio rituale – sereno e tranquillo – che segna il passaggio tra pubblico e privato.

Section

È stata anche un’opportunità per esplorare ciò che l’artigianato del legno potrebbe significare nell’architettura contemporanea e abbiamo immaginato che lo schermo fosse un elemento ben realizzato con estetica e dettagli moderni. Alla fine si è manifestata come una facciata raffinata e ritmata, attirando l’attenzione sulla sua scala delicata anche in una struttura alta oltre 8 metri. Un delizioso schema di luci e ombre si riproduce nel corso di ogni giorno mentre lascia filtrare la luce del sole e l’aria naturale entra, creando un ambiente rilassante che rafforza il desiderio del cliente di vivere in una casa che riflette la sua località tropicale.

Photo Credits @Edward Hendricks

Città compatte, per un migliore utilizzo urbano del territorio

Al contrario, attingendo ai principi urbanistici, come un migliore utilizzo del territorio, progettazione urbana, pianificazione dei trasporti e politiche e pratiche abitative, renderà la visione di città a zero emissioni di carbonio molto più facile da realizzare – richiedendo meno veicoli elettrici, pompe di calore, ammodernamenti di edifici, batterie e pannelli solari per ottenere lo…

Continue reading

Faulkner Architects – Il sito ci dirà cosa fare: noi ascoltiamo

Creek House. Photo: Joe Fletcher. Se mai dovessi avere il piacere di visitare il ricco portafoglio in crescita di squisiti progetti residenziali che Greg Faulkner e il suo piccolo team hanno realizzato nel corso degli anni, il viaggio porterebbe in paesaggi pittoreschi e apparentemente incontaminati della California settentrionale e della regione occidentale del Lago Tahoe…

Continue reading

Il giardino pensile sul tetto

Parte del lavoro di NAK nella rivitalizzazione di Regent Park è stato One Cole, una comunità di torri a uso misto composta da oltre 250 unità residenziali insieme ad un piccolo centro commerciale. Al centro dello sviluppo c’è lo Sky Park, un parco urbano sopraelevato realizzato sul tetto dell’edificio commerciale che si trova al piano…

Continue reading

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *