King Salman Park

– Riyadh, Regno dell’Arabia Saudita

Architetti: Omrania
Master Planning and Urban Design: Omrania e Henning Larsen Architects
Gestione del progetto: Hill International

Con i suoi 13,3 chilometri quadrati sul terreno del vecchio aeroporto di Riyadh, il nuovo King Salman Park sarà il più grande parco urbano del mondo.

Omrania e il Premio europeo di architettura Henning Larsen Architects hanno vinto il concorso internazionale per servire come consulente principale per il design di questo straordinario paesaggio urbano che comprende una varietà di strutture ecologiche, culturali, ricreative e sportive.

Il piano generale per King Salman Park prevede nuovi sviluppi ad uso misto che circondano le aree pubbliche aperte centrali, che si fondono in un distretto urbano dinamico e sostenibile che riflette gli obiettivi della Vision 2030 del Regno.

Questo sviluppo è uno dei numerosi progetti visionari e multimiliardari avviati dal governo saudita per rendere Riyadh una città più vivibile e attraente a livello internazionale.

L’approccio progettuale promuove la creazione di spazi urbani pieni di vita, rispondendo sempre al clima e alla cultura locale e incoraggiando uno stile di vita sano.

Situato vicino al centro geografico della metropoli in crescita, a nord-est del nucleo storico, sarà servito da cinque nuove stazioni della metropolitana e 10 stazioni di transito rapido degli autobus.

L’anello urbano interno del parco e una passeggiata circolare soddisferanno le modalità di trasporto pubblico a piedi, in bicicletta e autonome e sostenibili, offrendo aree ombreggiate per il riposo e il ristoro.

Questa strategia di mobilità metterà in mostra le ultime novità in fatto di soluzioni innovative di trasporto personale e condiviso.

Inoltre, i visitatori del parco beneficeranno di un design urbano sensibile al clima e di una strategia di comfort termico personale che renderà piacevoli passeggiate a piedi e in bicicletta tutto l’anno.

La forma del paesaggio del parco è costituita da una serie di valli ramificate, ispirate ai letti dei fiumi di wadi stagionalmente asciutti dell’Arabia Saudita, che convergono verso il centro del sito.

Attorno ai bordi di ogni ramo, protetti dal sole diretto, i visitatori scopriranno spazi di raccolta adatti alle famiglie e aree di attività per uno stile di vita sano.

Strutture culturali strategicamente distribuite conferiranno al parco un vivace carattere urbano.

King Salman Park si distinguerà come una comunità ricreativa e creativa che ispirerà, coinvolgerà e sorprenderà i suoi utenti, indipendentemente dalla loro età, sesso o background.

Rappresenta la tappa successiva nell’evoluzione metropolitana di Riyadh.

Fonte @international architecture awards

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.