Ciliegia precoce di Rivarone PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del PIEMONTE

Il prodotto è una ciliegia tenerina, a maturazione precoce (mediamente intorno al 15 maggio), con frutti medio grandi a forma di sfera e colore rosso scuro sia della buccia sia della polpa. Ha una consistenza tenera, mediamente resistente alle manipolazioni, e presenta un sapore buono e delicato.

Territorio di produzione

L’area di produzione comprende il comune di Rivarone, con limitati sconfinamenti nei territori di Montecastello e Bassignana, in provincia di Alesandria.

Metodo di preparazione

La pianta ha un portamento globoso, è di media vigoria, con foglie grandi, ellittiche, a margine seghettato. La precocità della fioritura (fine marzo – inizio aprile) può influire negativamente sulle rese ottenibili poiché le eventuali gelate primaverili sono in grado di compromettere totalmente l’intera stagione cerasicola. La raccolta avviene manualmente e, dopo una cernita, i frutti sono sistemati in contenitori in legno o in materiale plastico da 5-10 kg direttamente in campo.

Storia

La presenza e la coltivazione della Ciliegia Precoce di Rivarone risale a tempi remoti ed è stata documentata da studi storici locali.

Curiosità

Tradizionalmente va consumata fresca. I frutti vengono sistemati nei contenitori direttamente in campo

Peperone di Capriglio PAT

Il Peperone di Capriglio, appartiene alla specie Capsicum annuum. Si tratta di una cultivar locale caratterizzata da frutti di medio-piccole dimensioni, selezionata e coltivata da più di 100 anni nel Comune
di Capriglio d’Asti. È una varietà di peperone molto antica che risulta essere simile, dal punto di vista fenotipico e genotipico, alla cultivar che,…

Leggi di +

Tajarin PAT

I Tajarin sono una pasta fresca all’uovo e la loro forma ricorda una sottilissima e strettissima tagliatella. Hanno un colore giallo carico ed un intenso sapore per l’abbondanza di uova con cui sono prodotti. Gli ingredienti sono: farina di frumento, uova intere, tuorli, olio e sale.

Leggi di +

Salame di cinghiale PAT

Il salame è poco stagionato (20-30 giorni) e si ottiene da carne magra di cinghiale mescolata a pancetta di maiale (15-20 %). E’ un prodotto di piccola pezzatura, avendo una lunghezza di 18-20 cm, un diametro di 4-5 cm ed un peso di 250-300 g. Al taglio, la frazione magra si presenta di colore rosso…

Leggi di +

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.