Vino del Trentino Alto Adige
ALTO ADIGE SÜDTIROL SÜDTIROLER DOP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO ALTO ADIGE DOP

Alto Adige – Südtirol DOP

Nella Denominazione di Origine Protetta “Alto Adige” rientrano un’ampia gamma di vini (bianchi, rossi, rosati, spumanti, passiti, vendemmia tardiva) il cui elenco esaustivo può essere rintracciato nel disciplinare. Molte produzioni sono realizzate con indicazione di vitigno. Sono inoltre previste delle sottozone.

Uvaggio

I vini in cui è specificato un solo vitigno, sono composti per almeno l’85% del corrispondente uvaggio, mentre quelli con specificazione di due vitigni debbono contenerli entrambe, ciascuno per almeno il 15%. Il vino bianco, invece, anche nella versione passito, deve avere Chardonnay, Pinot bianco e/o Pinot grigio (fino al 75%, da soli o congiunti). Nello specifico, devono essere presenti almeno due di queste varietà, ma nessuna può superare, da sola, il 70%. Infine, per il restante 25% possono essere utilizzati Müller Thurgau, Sauvignon, Riesling, Sylvaner, Traminer aromatico, Kerner (assoluti o congiunti). Ulteriori dettagli sull’uvaggio delle singole tipologie sono riportati nel disciplinare.

Caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche

I vini “Alto Adige” hanno un titolo alcolometrico volumico totale minimo che va dal 10% all’16% vol. I bianchi presentano colore giallo paglierino, con intensità variabile e possibile presenza di riflessi verdolini, verdognoli o dorati. L’odore ha un bouquet fine, gentile e ampio, in alcuni casi fruttato e aromatico. Il sapore invece è sapido, secco, armonico, a volte morbido e amabile. I vini rossi invece hanno aspetto rubino, più o meno intenso, con eventuali sfumature granata o aranciate. Il bouquet di odori è variegato, fresco e armonico, mentre il sapore è secco, vellutato, pieno e leggermente erbaceo. Infine, i rosé presentano tonalità più o meno intense, con possibili riflessi arancioni. L’odore è gentile, ampio, composito e può in alcuni casi risultare erbaceo, il sapore è sapido, fresco e leggermente moscato. Ulteriori caratteristiche, proprie di ciascun vino, sono puntualmente indicate nel disciplinare.

Zona di produzione delle uve

Un’esigua frazione dei vini “Alto Adige” vengono prodotti in pianura, il restante sono in zona medio collinare e collinare.

Specificità e note storiche

La viticoltura è da sempre una colonna portante dell’economia altoatesina, il legame con il territorio è quindi profondo.

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE VINO ALTO ADIGE DOP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.