Trentino Alto Adige
SALMERINO DEL TRENTINO IGP

SCARICA in formato PDF DISCIPLINARE SALMERINO DEL TRENTINO IGP

Salmerino del Trentino IGP

Il Salmerino del Trentino IGP è un pesce appartenente alla specie salmerino alpino “Salvelinus alpinus L”. La zona di produzione della IGP “Salmerino del Trentino” comprende l’intero territorio della Provincia Autonoma di Trento nonché il comune di Bagolino in Provincia di Brescia. All’atto dell’immissione al consumo, il pesce ha un basso contenuto di grassi (non superiore al 6%), la carne è bianca o salmonata ed ha una consistenza morbida e asciutta, unito a un delicato sapore.

Metodo di produzione

Il Salmerino del Trentino è allevato in vasche alimentate con acque sorgive, pozzi e torrenti della zona di provenienza. Le vasche sono di cemento, vetro resina e poste a terra per la riossigenazione. L’ossigeno disciolto, in base a quanto previsto dal disciplinare, è di almeno 7mg/l e la temperatura interna di non più di 10° C. Per garantire l’alta qualità delle carni del Salmerino, gli animali degli allevamenti sono alimentati con concimi privi di OGM e con materie prime per esaltare le caratteristiche organolettiche. Infine, il prodotto è confezionato e immesso al consumo e messo in vendita filettato con un peso minimo di 80 g.

Legame tra il prodotto e il territorio

Il legame tra il Salmerino del Trentino e il territorio è sinergico e si denota dalle caratteristiche organolettiche del pesce favorite dagli aspetti climatici della zona. L’acqua fredda con cui sono alimentate le vasche di allevamenti favoriscono una crescita lenta di circa 28 mesi, che permette di far acquisire alle carni del Salmerino quella morbidezza e bontà che lo rendono un prodotto di elevata reputazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.