Salame di cinghiale PAT

Prodotto Agroalimentare Tradizionale del PIEMONTE

Il salame è poco stagionato (20-30 giorni) e si ottiene da carne magra di cinghiale mescolata a pancetta di maiale (15-20 %). E’ un prodotto di piccola pezzatura, avendo una lunghezza di 18-20 cm, un diametro di 4-5 cm ed un peso di 250-300 g. Al taglio, la frazione magra si presenta di colore rosso scuro caratteristico.

Territorio di produzione

Tutto il piemonte

Metodo di preparazione

La carne ed il grasso macinati simultaneamente, sono addizionati di sale, pepe, spezie ed insaccati in budello naturale di suino. La stagionatura è limitata a 20-30 giorni, periodo dopo il quale il prodotto è idoneo per il consumo.

Storia

Si tratta di un salume di origini non precisabili, ma di consolidata tradizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.