Produzione di Idrogeno da rinnovabili

L’idrogeno può essere prodotto da un gran numero di fonti energetiche primarie e da vari processi tecnici.

L’elettrolisi è un’opzione promettente per la produzione di idrogeno da risorse rinnovabili. L’elettrolisi è il processo di utilizzo dell’elettricità per scindere l’acqua in idrogeno e ossigeno.

Questa reazione avviene in un’unità chiamata elettrolizzatore. Le dimensioni degli elettrolizzatori possono variare da apparecchiature di piccole dimensioni, adatte per la produzione distribuita di idrogeno su piccola scala, a impianti di produzione centrale su larga scala che potrebbero essere collegati direttamente a fonti rinnovabili o altre forme di gas non a effetto serra.

Produzione di elettricità.

La produzione di idrogeno tramite elettrolisi può offrire opportunità di sinergia con la generazione di energia variabile, caratteristica di alcune tecnologie di energia rinnovabile. Ad esempio, sebbene il costo dell’energia eolica abbia continuato a diminuire, la variabilità intrinseca del vento è un ostacolo all’uso efficace dell’energia eolica.

Il combustibile idrogeno e la generazione di energia elettrica potrebbero essere integrati in un parco eolico, consentendo flessibilità per spostare la produzione per abbinare al meglio la disponibilità delle risorse con le esigenze operative del sistema e i fattori di mercato.

Inoltre, in tempi di produzione di elettricità in eccesso dai parchi eolici, invece di ridurre l’elettricità come si fa comunemente, è possibile utilizzare questa elettricità in eccesso per produrre idrogeno attraverso l’elettrolisi.

Per approfondimento:

AUTOBUS AD IDROGENO

AUTO VEICOLI AD IDROGENO

STAZIONI DI SERVIZIO ad IDROGENO

APPLICAZIONI IN AVIAZIONE CIVILE

APPLICAZIONI MARITTIME DELL’IDROGENO

IDROGENO suo STOCCAGGIO

IDROGENO NELL’INDUSTRIA

IDROGENO NEGLI EDIFICI

IDROGENO DA BIOMASSA

ELETTROLISI

STOCCAGGIO ENERGIA ELETTRICA

Vedi anche @Hydrogen Europe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.