IDROGENO Applicazioni in Aviazione Civile

Gli aerei elettrici costruiti su misura sono stati in grado di dimostrare la fattibilità di base delle celle a combustibile alimentate a idrogeno nelle operazioni di volo su brevi distanze

Nell’aviazione civile, le celle a combustibile alimentate a idrogeno sono considerate potenziali fornitori di energia per gli aeromobili, poiché sono già da tempo in viaggio nello spazio. Pertanto, i moduli di celle a combustibile possono fornire elettricità al sistema elettrico dell’aereo come gruppi elettrogeni di emergenza o come unità di potenza ausiliaria.

Poiché le celle a combustibile producono elettricità in modo più efficiente rispetto ai motori degli aerei, nelle operazioni a terra è possibile risparmiare carburante per l’aviazione e ridurre le emissioni.

Inoltre, le celle a combustibile multifunzionali possono contribuire all’approvvigionamento di acqua, all’umidificazione dell’aria e all’inertizzazione dei combustibili. Più recentemente, l’aviazione elettrica è stata potenziata da una serie di piccoli velivoli dimostrativi delle dimensioni di droni senza pilota, alianti a motore o piccoli aerei sportivi con una massa fino a 1,5 t (DLR 2015).

Questi velivoli a elica in miniatura e di piccole dimensioni erano dotati di celle a combustibile PEM e batterie al litio per la trasmissione. Gli aerei elettrici costruiti su misura sono stati in grado di dimostrare la fattibilità di base delle celle a combustibile alimentate a idrogeno nelle operazioni di volo su brevi distanze.

Informazioni su HY4

L’HY4 ha una potenza del motore di 80 kilowatt, una velocità massima di circa 200 chilometri orari e una velocità di crociera di 145 chilometri orari. A seconda della velocità, dell’altitudine e del carico, può raggiungere un’autonomia compresa tra 750 e 1500 chilometri.

La caratteristica più sorprendente dell’HY4 sono le sue fusoliere gemelle, ciascuna con spazio per due passeggeri. Il peso massimo dell’aereo è di 1500 chilogrammi. “Con l’HY4, ora abbiamo una piattaforma ottimale per continuare a sviluppare l’uso delle celle a combustibile sugli aerei”, afferma Josef Kallo, responsabile del progetto HY4 presso DLR e professore presso l’Università di Ulm.

“I piccoli aerei passeggeri, come l’HY4, potrebbero presto essere utilizzati nel trasporto regionale come taxi aerei elettrici e offrire un’alternativa flessibile e rapida ai mezzi di trasporto esistenti”.

Per approfondire l’argomento:

AUTOBUS AD IDROGENO

VEICOLI AD IDROGENO

STAZIONI DI SERVIZIO ad IDROGENO

IDROGENO APPLICAZIONI MARITTIME

IDROGENO NELL’INDUSTRIA

IDROGENO NEGLI EDIFICI

IDROGENO DA BIOMASSA

PRODUZIONE D’IDROGENO CON RINNOVABILI

STOCCAGGIO ENERGIA IN ECCESSO

ELETTROLISI

Vedi anche @Hydrogen Europe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.